Caricamento in corso...
04 febbraio 2017

Camerun-Egitto, Eto'o raggiunge i Leoni Indomabili

print-icon
eto

L'ex attaccante di Barça e Inter non mancherà all'appuntamento finale della Coppa d'Africa in corso in Gabon. Goleador assoluto della storia del torneo, Samuel ha pubblicato una sua foto per annunciare la sua presenza allo Stade D'Angondje di Libreville

Quando il gioco si fa duro, i Leoni iniziano a ruggire. Deve aver pensato così, Samuel Eto'o, quando ha deciso di seguire il suo Camerun in Gabon. Non poteva perdersi la finale contro l'Egitto, "rivincita" di quella che resta l'ultima partita giocata da Samuel Eto'o in Coppa d'Africa. Nella Coppa d'Africa 2008 la leggenda camerunese chiuse il torneo da capocannoniere, con 5 gol, contribuendo a portare i Leoni Indomabili in finale, ma l'oro andò all'Egitto che vinse 1-0.

Samuel Eto'o è il goleador assoluto della storia della Coppa d'Africa, competizione che ha vinto per due volte: la prima nel 2000 con gol in finale contro la Nigeria e 4 gol totali nella manifestazione, la seconda nel 2002 ai rigori con il Senegal, segnando un gol nel corso del torneo, al Togo.

Ma la Coppa d'Africa non ha riservato solo gioie per Eto'o: l'edizione del 2004 fu la peggiore per lui, con l'eliminazione ai quarti di finale per mano della Nigeria, ed un solo gol realizzato nell'arco della competizione (proprio contro la Nigeria). Durante i quarti di finale della Coppa d'Africa 2006, invece, Eto'o sbagliò il suo rigore decisivo contro la Costa d'Avorio, alla fine di una serie di 24 rigori consecutivi, decretando l'eliminazione del Camerun. Non bastò come consolazione il titolo di capocannoniere del torneo con 5 gol. 

Oggi, con il Camerun che si gioca la vittoria finale contro l'Egitto di Hector Cuper, Eto'o ha deciso di raggiungere i Leoni Indomabili per far sentire il suo ruggito da vicino. Una presenza, la sua, che sicuramente darà la carica alla Nazionale allenata da Hugo Broos.

I video sulla confederations cup

Tutti i siti Sky