Caricamento in corso...
09 aprile 2016

Barça, crollo con la Real Sociedad: Real e Atletico Madrid accorciano

print-icon
rea

Lionel Messi viene contrastato da Mikel Gonzalez Martinez (foto getty)

Liga riaperta: il Barcellona capolista perde a sorpresa 1-0 contro i baschi, la squadra di Zidane travolge l'Eibar 4-0 e sale a -4 dalla vetta. Si avvicinano anche gli uomini di Simeone, distanti appena 3 punti dalla testa dopo il successo per 3-1 sul campo dell'Espanyol

Nella 32esima giornata il Barcellona capolista cade in casa della Real Sociedad 1-0. Una sconfitta che di fatto riapre i giochi nella Liga. Non sbagliano infatti le inseguitrici: l'Atletico Madrid vince in casa dell'Espanyol 3-1 e accorcia a -3 dai blaugrana, vince anche il Real Madrid che cala il poker contro l'Eibar ed ora è a -4 dalla squadra di Luis Enrique.

Tracollo blaugrana - Il Barcellona, senza Suarez squalificato, non riesce a rimontare il gol del diciottenne Mikel Oyarzabal, che al 5' porta in vantaggio la Real Sociedad all'Anoeta (dove i blaugrana non vincono dal 2007). Serata storta per le stelle Messi e Neymar, che non riescono a ribaltare il risultato. In svantaggio dopo appena cinque minuti, il Barcellona è apparso lento, prevedibile e per tutto il primo tempo non si è mai reso veramente pericoloso (se non in una occasione con Arda Turan). Copione più o meno simile nella ripresa, con la Real Sociedad attenta a controllare Neymar e con il Barcellona poco incisivo. La squadra di Luis Enrique perde a sorpresa, sorridono Atletico e Real che si avvicinano pericolosamente alla vetta.

Zidane riparte - Il Real Madrid si rialza. Dopo la brutta sconfitta in Champions League contro il Wolfsburg, la squadra di Zidane torna a vincere. I blancos travolgono l'Eibar 4-0 e conquistano il sesto successo consecutivo in campionato. Il Real Madrid chiude la pratica nel primo tempo: apre le marcature James Rodriguez dopo appena 5 minuti, al 18' in rete Vazquez su assist di Ronaldo. Un minuto dopo il portoghese segna il gol del 3-0, al 39' chiude i conti Jesé fissando il punteggio sul 4-0. Con questa vittoria le merengues salgono a -4 dal Barcellona. Accorcia le distanze anche l'Atletico Madrid, lontano appena 3 punti dal Barcellona dopo la vittoria per 3-1 sul campo dell'Espanyol: gli uomini di Simeone passano in svantaggio con la rete di Diop, ma riescono a ribaltare il risultato con le reti di Torres, Griezmann e Koke.

Tutti i siti Sky