Caricamento in corso...
02 ottobre 2016

Il Tottenham asfalta il City e riapre la Premier

print-icon
tot

Dele Alli esulta dopo il gol segnato contro il Manchester City (foto LaPresse)

Gli Spurs vincono 2-0 contro i citizens e salgono a 17 punti, a -1 dalla capolista allenata da Guardiola. United bloccato sull'1-1 contro lo Stoke City. Il Leicester non va oltre lo 0-0 contro il Southampton. Arsenal terzo dopo il successo per 1-0 sul campo del Burnley

Il Tottenham riapre il campionato. Nella settima giornata della Premier, gli Spurs vincono 2-0 il big match contro la capolista Manchester City a White Hart Lane. Con questo successo (il quarto consecutivo) la squadra di Pochettino sale a 17 punti, ovvero al secondo posto a -1 da Guardiola. Decisivi l'autogol di Kolarov al 9' e la rete di Alli al 37'. Anche l'Arsenal approfitta della sconfitta del City per avvicinarsi alle zone alte. I gunners vincono 1-0 sul campo del Burnley con un gol al 93' di Koscielny e volano a 16 punti.

Pari United - Il Manchester United non coglie l'occasione per accorciare sul City primo in classifica. All'Old Trafford frenata per Mourinho, che dopo tre vittorie consecutive viene bloccato sull'1-1 dallo Stoke City: alla rete di Martial al 24' della ripresa risponde Allen a otto minuti dal termine. Il Leicester continua a faticare in campionato: dopo la pesante sconfitta contro lo United, Ranieri non va oltre lo 0-0 in casa contro il Southampton.

Bundesliga, riscossa Schalke (risultati e classifica) - La sesta giornata di Bundesliga si è conclusa con due match. Grande riscossa dello Schalke 04, in piena zona retrocessione dopo un inizio di stagione deludente. La squadra di Weinzierl batte 4-0 il Borussia Mönchengladbach con doppietta di Embolo e conquista la prima vittoria in questa Bundesliga. Lo Schalke 04 è terz'ultimo con i primi tre punti del suo campionato. Nella seconda partita della domenica un Wolfsburg in crisi di risultati non va oltre lo 0-0 in casa contro il Magonza.

Tutti i siti Sky