Caricamento in corso...
09 luglio 2016

Totti: "Juve sempre forte, spero si riduca il gap"

print-icon

A Pinzolo inizia il suo 25° ritiro estivo con la Roma: "E' un orgoglio, l'ho sempre voluto". E sulla prossima stagione: "Speriamo di poter ambire a uno dei trofei più importanti". Ma il Capitano si ferma per problemi muscolari

La Juve resta la squadra da battere e la Roma ci proverà, con tutte le sue forze. Possibilmente con i suoi tifosi accanto. Francesco Totti si appresta ad affrontare la sua ultima stagione da calciatore e quello di Pinzolo "è un ritiro speciale, il 25° consecutivo con la stessa maglia, non so quanti giocatori lo abbiano fatto - confessa a Roma TV -. Per me è un orgoglio, una cosa che ho sempre voluto, sin da bambino ho pensato di indossare un'unica maglia e fortunatamente ci sono riuscito".

Guardando al indietro... - Totti vede "tante cose belle, che ho fatto io e che ha fatto la squadra, vedo trofei vinti che non sono pochi e spero di poterne aggiungere ancora di più anche se non è facile. Ma io cerco sempre di dare il massimo, di mettermi a disposizione del mister, quando avrà bisogno di me sarò a disposizione come sempre".

Il sogno - Lasciare la Roma con un ultimo trofeo sarebbe il massimo, magari lo scudetto. "Quando inizia la stagione si parla sempre di obiettivi e uno spera sempre di ottenere il massimo. Ma sappiamo che è dura, perché di fronte a noi abbiamo una squadra più competitiva e più forte che è la Juve e lo ha dimostrato in questi ultimi cinque anni. Spero che assieme al mister e alla società riusciamo a diminuire il gap e poter ambire a uno dei trofei più importanti che c'è".

Problemi muscolari -  Non parte nel migliore dei modi l'ultimo ritiro da calciatore di Francesco Totti. Il capitano della Roma, che a settembre compirà 40 anni, non ha preso parte assieme ai compagni alla prima seduta di allenamento a Pinzolo diretta da Spalletti ed è stato invece impegnato in una sessione personalizzata. La seduta di lavoro individuale è stata necessaria a causa di un risentimento muscolare al muscolo flessore della coscia destra accusato nell'allenamento svolto ieri a Trigoria. Le condizioni del numero 10, fa sapere lo staff medico giallorosso, verranno valutate giorno per giorno.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky