Caricamento in corso...
15 luglio 2016

Roma, Strootman: "Io non andrei mai alla Juve"

print-icon
ROM

Kevin Strootman si allena a Pinzolo ( La Presse)

L'olandese indossa la fascia da capitano nell'amichevole con il Pinzolo e dichiara: "Voglio solo giocare ed essere utile alla squadra". Poi punzecchia l'ex compagno Pjanic, ora bianconero, e confessa di volere lo scudetto  

La Roma va a caccia di rivincite e Kevin Strootman punta a riprendersi quello che la sfortuna gli ha tolto nelle ultime due stagioni per i continui infortuni al ginocchio. E guardando al mercato della Juventus non sente che la Roma sia in svantaggio. "E' vero che loro stanno comprando grandi giocatori e vengono da cinque scudetti vinti di fila, con gli ultimi conquistati anche abbastanza facilmente - ammette l'olandese dal ritiro di Pinzolo - ma noi dobbiamo pensare a giocare e vincere le nostre partite".  E su uno dei pezzi forti del centrocampo giallorosso che si è trasferito da Trigoria a Torino: "Pjanic chi?" risponde con una battuta Strootman e mette le cose in chiaro: "Se io andrei mai alla Juventus? No, io no".

 

Roma, io voglio giocare -   Se Spalletti mi mette in difesa o in attacco non è un problema, voglio dare il massimo comunque - sottolinea Strootman.  Negli ultimi due anni ho giocato forse 5 partite e non ho aiutato la squadra, invece voglio giocare molto di più per essere importante, oggi ancora non lo sono". Il primo vero esame arriverà dopo ferragosto con le sfide europee: "Dobbiamo essere pronti per i preliminari di Champions League: per me sono le partite più importanti dell'anno".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky