Caricamento in corso...
22 luglio 2016

Serie A, la nuova stagione: le prime reazioni

print-icon
vin

Vincenzo Montella, con il Milan affronta subito il Torino di Mihajlovic (Getty)

Con il sorteggio del Calendario di Serie A 2016-2017 sono state delineate le gare del prossimo campionato, i commenti non si sono fatti attendere

E' nato il calendario di Serie A 2016-2017, il 21 agosto 2016 la prima giornata e l'ultima il 28 maggio 2017. Inter-Juventus, derby d'Italia cade già alla quarta giornata, per il ds nerazzurro Piero Ausilio, meglio prima che poi: "Doveva arrivare, meglio che sia subito - ha ammesso - lo scorso anno abbiamo iniziato con il piglio giusto, quindi ben venga la sfida contro la Juve". Il Milan incontra il Torino alla prima giornata, il neo allenatore milanista, Vincenzo Montella, ha immediatamente commentato gli accoppiamenti: "Un inizio impegnativo per noi - ha detto - incontraimo subito il Torino, insomma alla prima giornata ci troviamo difronte a Mihajlovic". Anche Urbano Cairo, presidente dei granata, fa una battuta sul confronto con il Mlan: "Sarà contento il nostro allenatore Sinisa Mihajlovic, per lui sarà una sfida importante". Da parte sua Mihajlovic commenta: "Iniziamo subito la stagione con una partita di spessore contro il Milan. La cosa che mi ha sorpreso è che giocheremo a San Siro mentre ero convinto di debuttare in casa perché già l'anno scorso il Toro aveva iniziato in trasferta".

 

La teoria di Spalletti - La Roma incontra subito l'Udinese e il tecnico toscano osservando l'avvio del torneo invita a non lasciarsi andare a facili entusiasmi. "Ho sentito alcuni commenti che dicono sembra sia corretto come inizio ma molti si dimenticano che nella prima giornata dello scorso anno l'Udinese ha vinto contro la Juventus - ricorda Spalletti -  l'Udinese la conosco bene sarà un avversario molto difficile. Però se uno la guarda così è un inizio che può prevedere poi uno sviluppo corretto di insidie di partite. Ci permette di lavorare, di fare una crescita che ci inoltri poi a giocare contro squadre più importanti o più di blasone. In queste due settimane iniziali noi ci dobbiamo incastrare quello che è il dentro o fuori del preliminare di Champions".

 

Mancini, tutto può succedere - "Al giorno d'oggi non si può dare per scontata nessuna partita, soprattutto in Serie A. Poi quest'anno, rispetto alla stagione appena conclusa, avremo anche da affrontare l'Europa League giocando sempre di giovedì". E' il commento del tecnico dell'Inter Roberto Mancini, dagli Stati Uniti dove la squadra è impegnata in tournée, al calendario della nuova stagione presentato oggi. "E' una stagione nella quale si sono disputate Europeo e Coppa America e tutte le grandi squadre avranno da inserire gradualmente giocatori che hanno partecipato a queste competizioni. In ogni caso - spiega - stiamo lavorando duramente da inizio luglio per farci trovare pronti, continueremo a farlo utilizzando le amichevoli che avremo per prendere sempre più il ritmo partita". 

 

Lotito: Lazio come Italia -  La Lazio esordisce contro l'Atalanta e alla seconda giornata affronta subito la Juventus a Roma. Il presidente Claudio Lotito ha già un suo pensiero: "Al di là delle partite che si succedono nel calendario, conta lo spirito della squadra" - ha detto commentando i sorteggi - mi auguro che inizi con lo spirito giusto, con le peculiarità ricordate da Tavecchio parlando dell'Italia di Conte. Poi sarà il campo ad essere giudice dei risultati".

 

 

Il dubbio di Preziosi -  "Non so se è meglio iniziare con il Cagliari o con la Juve. Il  Crotone venderà cara la pelle e così anche il Cagliari. Sono tutte  partite difficili", così ha commentato il presidente del Genoa, Enrico  Preziosi, aggiungendo: "Juric? Sono convinto che farà benissimo, è un allenatore che nei  prossimi anni farà cose meravigliose. E' un tecnico completo anche sotto l'aspetto umano, mi aspetto buone cose e non credo che mi  deluderà". Il lavoro di Gasperini è sotto gli occhi di tutti, ha fatto un ottimo lavoro, ma arriva sempre il momento in cui si deve  cambiare, a torto o a ragione", ha concluso Preziosi.

 

Derby e partite clou - Inter e Juventus giocheranno alla quarta giornata con andata il 18 settembre e ritorno il 5 febbraio 2017 a Torino. Roma e Inter giocheranno alla settima giornata con andata il 2 ottobre all'Olimpico e ritorno il 26 febbraio 2017 al Meazza. Napoli e Roma giocheranno all'ottava giornata con andata il 16 ottobre allo stadio San Paolo e ritorno il 5 marzo 2017 all'Olimpico di Roma. Milan e Juve giocheranno alla nona giornata con andata in programma il 23 ottobre a Milano e ritorno il 12 marzo 2017 a Torino. Juve e Napoli giocheranno all' undicesima giornata con andata il 30 ottobre allo Juventus Stadium e ritorno  il 2 aprile 2017 al San Paolo. Juventus e Roma giocheranno alla diciassettesima giornata con andata il 18 dicembre allo Juventus Stadium e ritorno il 14 maggio 2017 all'Olimpico. 

 

La Serie A scatta il 20-21 agosto e si conclude il 28 maggio 2017. Sono previsti tre turni infrasettimanali, tutti nel 2016: il 21 settembre, il 26 ottobre e il 22 dicembre. Il campionato si ferma sei domeniche: 4 settembre (nazionale), 9 ottobre (nazionale), 13 novembre (nazionale), 25 dicembre, 1 gennaio e 26 marzo (nazionale).

 

 

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky