Caricamento in corso...
25 luglio 2016

La promessa di Miha: Torino in Europa in due anni

print-icon

Mihajlovic illustra il piano granata: "Vogliamo tornare in Europa in due anni, ma questo non significa che non ci proveremo già questa stagione. Dobbiamo avere voglia di sognare: per realizzare i sogni serve tanta fatica"

Sinisa Mihajlovic chiude con una promessa il ritiro del suo Torino a Bormio: "Vogliamo tornare in Europa in due anni, ma questo non significa che non ci proveremo già questa stagione"."Siamo solo all'inizio ma, se manterremo alta la concentrazione potremo fare bene", sottolinea l'allenatore serbo, "Dobbiamo avere voglia di sognare: per realizzare i sogni serve tanta fatica. Voglio dire grazie anche alla squadra per come ha lavorato e alla società: la base è solida e c'è grande voglia di applicarsi. Per la difesa a 4 serve tempo".

 

Dopo gli applausi al gruppo, quelli ai singoli: "Ljajic l'ho trovato bene: è cresciuto molto, è maturato. Questo è fondamentale: si cresce come uomini ma anche come calciatori. Maxi Lopez? Ci ha messo molto impegno, ma può fare ancora di più. E' un calciatore ideale per questo modulo".

 

Infine, una battuta sull'esordio in campionato contro il Milan: "La partita di esordio sarà molto difficile. Per me sarà una sfida speciale, ma non cerco rivincite contro nessuno: saluterò i miei ragazzi, poi farò di tutto per batterli".

 

Amichevole positiva - Dopo le parole dell'allenatore c'è stata la risposta dei suoi direttamente sul campo: il Torino ha battuto 4-0 il Varese (serie D) grazie ai gol di Belotti, Iago Falque, Vives e Ljajic. Prossimo appuntamento in amichevole contro il Benfica mercoledì a Lisbona.

TORINO-VARESE 4-0

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky