Caricamento in corso...
28 luglio 2016

Higuain: "De Laurentiis mi ha spinto ad andar via"

print-icon

Il Pipita si presenta ufficialmente alla Juve ("Lavoriamo per il Triplete") e non risparmia una frecciata al presidente del Napoli: "Il mio modo di pensare è diverso dal suo. Sarri? Posso solo ringraziarlo"

L'attesissima presentazione di Gonzalo Higuain dallo Juventus Stadium non delude le aspettative: "Ho passato tre anni meravigliosi a Napoli, e non posso che ringraziare i tifosi per tutto l'amore che mi hanno dato. Ho letto tanti insulti nei miei confronti, posso solo dire che capisco la loro rabbia. Ho fatto la scelta che dovevo fare". Una scelta condizionata anche dal presidente De Laurentiis: "Mi ha spinto a questa scelta: il mio modo di pensare è diverso dal suo". 
Parole dolci, invece per Sarri: "Non chiamarlo è stata una mia scelta. E' stato importante per me, posso solo ringraziarlo". 

Obiettivo Triplete - Immancabile il motto per la sua nuova squadra: "La Juve è una grande squadra con la mentalità vincente - ha aggiunto - Per questo sono qui, ringrazio la società per il grande sforzo: farò una grande stagione".
Il Pipita fa sognare i tifosi: "L'obiettivo è il Triplete". E' chiaro che è un sogno, ma è per questo che dobbiamo lavorare tutto l'anno". Higuain non si nasconde e alza subito l'asticella degli obiettivi da raggiungere con la Juventus, che ha speso 90 milioni per accaparrarsi l'attaccante argentino. "Spero di vincere tanti titoli con la Juve - ha aggiunto - Ora toccherà a me dimostrare perché hanno speso tanti soldi per comprarmi".

Il Pipita alla Juve

VIAGGIO NEGLI IMPIANTI SPORTIVI ITALIANI

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky