Caricamento in corso...
01 agosto 2016

Napoli, festa grande al San Paolo: 3-0 al Nizza

print-icon

Successo netto della squadra di Sarri nella serata che ha celebrato i 90 anni del club: doppietta di Koulibaly, terzo gol di Mertens. Nel pre gara video celebrativo sulla storia azzurra: fischi per Higuain, ovazione durante gli auguri inviati da Maradona

NAPOLI-NIZZA 3-0
9' e 27' Koulibaly, 24' Mertens

Alla fine, al di là del risultato, è stata la festa del Napoli. Quella per celebrare i 90 anni di storia azzurra, ma anche quella per rinsaldare le fila dopo i nuovi scenari segnati dal mercato e ripartire alla volta della nuova stagione. Contro il Nizza è finita 3-0; un'amichevole giocata con grande ordine dalla squadra di Sarri, nonostante qualche incertezza difensiva per la quale c'è tutto il tempo di rimediare. Napoli subito in vantaggio con un colpo di testa di Koulibaly al 9', poi il raddoppio di Mertens al 24' e tre minuti più tardi la doppietta del centrale senegalese (anche stavolta su palla inattiva). Insomma, partita senza storia, con il pubblico del San Paolo che ha apprezzato lo spettacolo offerto nel primo vero atto del dopo Higuain. E proprio il Pipita è stato fischiato quando prima della gara un maxischermo ha mostrato i suoi gol in un video celebrativo sulla storia del club. La clip, proiettata su quattro schermi, è stata applaudita sin dall'inizio, poi nella parte finale, quando sono stati mostrate alcune reti dell'argentino, tra cui quello alla Juventus nella Supercoppa di Doha e la rovesciata del record contro il Frosinone, sono partiti i fischi da parte dei circa 15.000 spettatori.

Il messaggio di Diego - Applausi, come detto, per tutte le altre immagini, dal Napoli di Lauro a quello dei campioni del passato Vinicio, Pesaola, Altafini. Ovazioni hanno scandito ovviamente quelle di Maradona e degli anni d'oro dei due scudetti e della Coppa Uefa. Poi il ritorno in serie A e le imprese recenti con applausi alle prodezze di Lavezzi, Cavani, Hamsik, Insigne e Mertens. Quanto a Maradona, il Pibe de Oro non ha fatto mancare un suo messaggio con gli auguri a società e tifosi (guarda il video).

La ripresa - Il meglio della partita è tutto nei primi 45', mentre nel secondo tempo il ritmo non è particolarmente alto (complici i tanti cambi) e le occasioni non proprio nitide. Sarri dà spazio a El Kaddouri, Maggio e poi al giovane Grassi (nazionale U-21). Poco dopo Insigne entra al posto di Callejon. Il risultato non cambia, ma il dominio del Napoli resta comunque netto, sia sul piano del gioco che su quello fisico. Buone premesse per ripartire, anche dopo lo choc per l'addio di Higuain. Le conferme dovranno arrivare il 7 agosto contro il Monaco, prossimo test di avvicinamento alla nuova stagione. Per quella data, chissà, potrebbe essere abile arruolato anche l'attaccante polacco Milik: al momento manca la firma sul contratto, ma il giocatore era allo stadio, in campo, per seguire la partita.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky