Caricamento in corso...
21 agosto 2016

De Boer: "Penalizzati dalla condizione fisica"

print-icon
de_

Non è del tutto negativo il commento dell'allenatore dell'Inter dopo la sconfitta contro il Chievo nella prima giornata: "Siamo rammaricati ma abbiamo tempo di migliorare a livello di fisico che di gioco"

"Siamo veramente rammaricati per il risultato, è stata una giornata difficile, ma siamo ancora all'inizio e durante le settimane avremo tempo e modo di migliorare sia a livello fisico sia di gioco": così l'allenatore dell'Inter, Frank De Boer. "Ho giocato a 3 o 5 dietro, perché pensavo che sarebbe stato il modulo migliore per noi in questo momento - ha aggiunto - e perché potevamo infastidire il Chievo: purtroppo la precaria condizione fisica ci ha un po' penalizzato, eravamo un po' lenti ma è normale in questo periodo della stagione. Attraverso il lavoro questo è un problema che risolveremo. Penso che la squadra abbia qualità - ha concluso - e sono sicuro che i miglioramenti arriveranno: non ho ancora avuto molto tempo per lavorare".

D'Ambrosio duro: "Prendiamo esempio dalla mentalità della Juve" - "Dobbiamo cambiare mentalità. La Juventus della scorsa stagione ne è un esempio, hanno cominciato male poi hanno dato una svolta: fa fatica dirlo ma bisogna prendere esempio da loro". Questo il duro commento di Danilo D'Ambrosio. "Sicuramente loro stavano meglio fisicamente - ha spiegato il difensore nerazzurro - ma il ko non è una questione di modulo né di uomini, dipende dalla voglia messa in campo. Tutti vorrebbero indossare la maglia dell'Inter, dobbiamo fare mea culpa e dare subito una svolta alla stagione. Problemi di rodaggio per il nuovo corso con De Boer? Cercare alibi non mi piace, potevamo non giocar bene ma alla fine dovevamo vincere. Dobbiamo essere compatti, coesi e lottare tutti insieme".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky