Caricamento in corso...
21 agosto 2016

Inter, crollo a Verona. Il Napoli frena a Pescara

print-icon
ica

De Boer stecca la prima perdendo 2-0 con il Chievo: doppietta dell'ex rossonero Birsa. Mertens salva gli uomini di Sarri rimontando le reti di Benali e Caprari, finisce 2-2. Vincono Lazio, Samp, Genoa, Bologna e Sassuolo

La prima domenica di campionato si chiude con 7 posticipi in contemporanea in cui spiccano il ko dell'Inter a Verona contro il Chievo e il pareggio del Napoli a Pescara, in rimonta, firmato Mertens. Vittorie in trasferta per Lazio, Samp e Sassuolo. Il Cagliari perde a Genova, Destro segna il gol vittoria per il Bologna contro il Crotone.

Sono 20 le reti serali che si sommano alle 12 segnate nei tre anticipi. Debutto con gol per Immobile nella Lazio, nel Cagliari va a segno Borriello; oltre a Mertens trovano la doppietta l'ivoriano dell'Atalanta Kessié e Birsa, "matador" dell'Inter. 

La doppietta del belga del Napoli, inizialmente tenuto in panchina, salva la squadra di Sarri nella trasferta di Pescara: i padroni di casa vanno in vantaggio con Benali dopo solo 8': innescato da Verre, il centrocampista libico batte Reina in uscita con un tocco morbido d'esterno. A 10' dall'intervallo la squadra di Oddo raddoppia: cross di Zampano, velo di Benali, Caprari di piatto la mette sotto la traversa. In avvio di ripresa Sarri sostituisce Insigne e Gabbiadini inserendo Mertens e Milik: mosse azzeccate. Dries nel giro di tre minuti pareggia i conti, e al 79' un fallo in area di Zuparic su Zielinski fa discutere arbitro e giudice di porta. La decisione di non fischiare il rigore si spiega con una carica di Albiol su Bizzarri prima del fallo.

Esordio choc per De Boer all'Inter, sottomesso da Birsa che segna due splendide reti. Lo sloveno sblocca la partita al 4' del secondo tempo con una bella finta in area e raddoppia all'81' con un gran tiro angolatissimo che non dà scampo al suo connazionale Handanovic.

A Bergamo la Lazio si impone sui padroni di casa portandosi sul 3-0 dopo i primi 45' di gioco (gol di Immobile, Hoedt e del giovane Lombardi) per poi sudare contro un'Atalanta che si sveglia sfruttando gli errori di Marchetti. Oltre alla doppietta di Kessie, per i nerazzurri va a segno Petagna.

Il Bologna vince meritatamente contro il Crotone sbloccando il match soltanto all'86' con Mattia Destro, che trova il suo 50esimo gol in Serie A.

Al Castellani la Samp vince grazie a un gran gol di Muriel: Giampaolo vince così il suo personale derby, da ex. Non riesce invece al Cagliari la vittoria a Genova, nonostante il gol di Borriello, nato da un bell'assist di Sau. La squadra di Juric reagisce bene e ribalta il passivo vincendo 3-1, reti di Ntcham (la prima in A), Laxalt e Luca Rigoni.
Un rigore di Berardi decide invece la sfida tra Palermo e Sassuolo: la squadra di Di Francesco si porta così a 3 punti in classifica assieme a Roma, Genoa, Chievo, Lazio, Milan, Juve, Bologna e Samp.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky