Caricamento in corso...
26 agosto 2016

"Roma, Inter e Napoli hanno chance scudetto"

print-icon

Alla vigilia dell'anticipo con la Lazio, Allegri analizza il momento delle antagoniste della Juventus, reduci da un inizio di stagione in chiaroscuro. "La Lazio è una squadra da contropiede, sono bravi nelle ripartenze"

"Napoli, Inter e Roma non sono tagliate fuori: anche la Juve, all'inizio era data per morta lo scorso anno". Massimiliano Allegri analizza il momento delle antagoniste dei bianconeri, reduci da un inizio di stagione in chiaroscuro. "Siamo alla prima giornata - aggiunge il tecnico alla vigilia della trasferta con la Lazio all'Olimpico - se torniamo indietro di un anno, alla decima giornata tutti dicevano che eravamo fuori dai giochi, che Mandzukic non faceva gol, eppure sapete com'è finita. Con il Porto - conclude il tecnico bianconero - la Roma ha avuto due episodi sfavorevoli, due espulsioni: questo non vuol dire che non abbia le chance per lottare per lo scudetto". 


"La Lazio è una squadra da contropiede: non bisognerà spezzare la partita, sono bravi nelle ripartenze". Così il tecnico della Juventus sull'anticipo di sabatoi all'Olimpico. "Rispetto allo scorso anno, in cui hanno alternato cose buone ad altre meno buone - spiega - hanno inserito giovani bravi, prendendo Immobile: giocheranno per le prime sei posizioni quest'anno". In vista della partita con in biancazzurri, rimangono due i dubbi per Allegri: "Pjanic sta discretamente bene, deve adattarsi ai carichi di lavoro nostri che sono diversi rispetto allo scorso anno: sono in dubbio - rivela - tra lui e Lemina, mentre in difesa giocherà uno tra Rugani e Benatia vista l'indisponibilità di Bonucci, per motivi personali". Simone Zaza invece "non è convocato, è a Londra e ha la possibilità di approdare al West Ham". Allegri dà un'ulteriore conferma della partenza dell'attaccante lucano, di cui manca sola l'annuncio ufficiale. In partenza anche Marrone, - ha annunciato il tecnico bianconero, che aggiunge: "Matuidi ideale anche per me? Non parlo di giocatori di altre squadre. Quello che ha detto il direttore (Marotta, ndr) è responsabilità sua...". Così, con un sorriso, il tecnico bianconero

Due parole ancora sugli infortunati. "Asamoah è un giocatore ritrovato, è importante per noi, ha grande personalità e tecnica" dice Allegri."Mandragora è ancora con le stampelle, Marchisio lavora e procede bene, Sturaro rientrerà con noi nel giro di una settimana". Ancora sulla formazione di sabato contro la Lazio: "In difesa ballottaggio tra Rugani e Benatia. Sbilanciati con Pjanic? E' un giocatore affidabile anche a livello difensivo, ha il fisico per farlo".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky