Caricamento in corso...
30 novembre 2016

Atalanta, show di Coppa: Pescara eliminato

print-icon

Continua anche in Coppa Italia il momento magico dei bergamaschi. La formazione di Gasperini piega facilmente il Pescara e si guadagna l’accesso agli ottavi dove affronterà la Juventus

ATALANTA-PESCARA 3-0

7’ Raimondi (A), 29’ Grassi (A), 93’ Pesic (A)

Cambiano interpreti e competizione, ma il risultato finale è sempre lo stesso. Campionato o Coppa Italia che sia, l’Atalanta continua a vincere ed incantare. Bella, bellissima la formazione di Gasperini: giocate e concretezza che indirizzano fin da subito la sfida con il Pescara a proprio favore; al settimo minuto è già vantaggio con Raimondi, al 29esimo il raddoppio di Alberto Grassi autore di un’ottima prestazione, poi la rete di Pesic proprio all’ultimo istante per il 3-0 finale. L’altra faccia della medaglia è quella della formazione abruzzese: tante le assenze per Massimo Oddo (che perde anche Mitrita dopo pochi minuti), ma il suo Pescara è chiamato a invertire al più presto la tendenza per provare a dare una svolta ad una stagione sempre più difficile. L’Atalanta vince e continua a brillare, negli ottavi di finale adesso ci sarà la sfida alla Juventus.

Atalanta show – Bella e vincente, nonostante qualche cambio di formazione. Occasione per qualche esperimento in casa Atalanta, con Gasperini che lancia alcuni giovani della ‘cantera’ nerazzurra e dà spazio a chi ha giocato di meno fino ad oggi. Nell’undici bergamasco largo ai debuttanti Bastoni e Capone, maglia da titolare anche per Pesic. Nel Pescara, invece, spazio ai rientranti Gyomber, Verre (45 minuti per lui contro la Roma in campionato) e Mitrita: per quest’ultimo, però, nuovo problema muscolare già al 21esimo minuto. Una maledizione sì, anche perché le notizie che giungono da Jean Cristophe Bahebeck poche ore prima dell’inizio del match sono poco confortanti: stop di almeno 15/20 giorni per lui. Pronti, via, Atalanta subito in vantaggio dopo 7’: tiro potente di Grassi, Fiorillo respinge, Raimondi appoggia di sinistro quasi a porta vuota. Pesic dimostra che le qualità tecniche non gli mancano di certo: grande numero a smarcare Freuler, ma lo svizzero spreca da posizione più che favorevole. Ma il copione non cambia. Altro numero di Pesic, Grassi si inserisce alla perfezione: 2-0 al minuto 29 del primo tempo. Pescara che non reagisce, Atalanta che controlla il match senza problemi. E a inizio ripresa spazio anche al giovanissimo, classe 1999, Latte che prende il posto di Capone e si rende subito protagonista: la traversa però gli nega la gioia del gol. La stessa colpita nel finale da Raimondi, dopo l’unica occasione per il Pescara capitata a Cristante. Prima che Pesic al terzo di recupero realizzi la rete del definitivo 3-0. Lo show di Coppa è servito.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky