Caricamento in corso...
29 settembre 2016

Spalletti: "Iturbe ok". Totti: "Mai così bene"

print-icon
spa

La Roma di Luciano Spalletti ha battuto l'Astra Giurgiu 4-0 nella seconda giornata di Europa League (Foto Getty)

L'allenatore della Roma dopo il successo in Europa League contro l'Astra Giurgiu: "Juan Jesus e Iturbe? Il primo ha ritrovato le sue qualità, il secondo è troppo bravo e sensibile ma sa come intimorire gli avversari". " Il capitano: "Mi hanno scelto come migliore in campo? Erano tutti invitati alla mia festa"

"Abbiamo giocato una gara di livello, con occasioni e giusta grinta per riconquistare spesso il pallone. Non si poteva chiedere di più". Luciano Spalletti comincia da qui l'analisi del match vinto dalla sua Roma contro l'Astra. "Juan Jesus e Iturbe? Il primo ha ritrovato le sue qualità, anche se schierato in quel ruolo viene meno la fase offensiva; il secondo è troppo bravo e sensibile, ma a volte non riesce a prendere l'iniziativa: ha una velocità ed una forza fisica che mette timore agli avversari. Avesse segnato nel finale, sarebbe stato perfetto", aggiunge l'allenatore toscano.

Rapidità e qualità - "Bisogna sempre andare verso la strada intrapresa in partenza - continua Spalletti - Certo, dobbiamo migliorare in rapidità e qualità: ad esempio a Torino abbiamo concesso qualche ripartenza di troppo e le squadre attente ti puniscono. Conosciamo il nostro organico, c'è poco da stravolgere. Gerson? E' un trequartista a cui piace avere la palla sui piedi, non va in profondità: non è Nainggolan e nemmeno Perrotta. Non è rapido di gambe ed in questo campionato può andare in difficoltà. Per me il suo ruolo è quello di mezzala, anche se fatica nella fase difensiva. Non ho abbastanza spazio da concedergli, dovrà essere bravo lui a ritagliarselo".

Il capitano - "Siamo contenti della prestazione perché era importante far vedere a tutti quanti che squadra siamo. Abbiamo dato una bella risposta, speriamo di continuare cosi'". Così Francesco Totti dopo il facile successo in Europa della Roma sull'Astra.

Migliore in campo - "Stasera il 90% dei telespettatori mi ha votato miglior giocatore? - dice ancora il capitano romanista - forse facevano parte della mia festa... Fa piacere, vuol dire che ho fatto una buona partita, pero' come ho detto prima l'importante era fare il risultato con una grande prestazione. Penso che oggi ci siamo riusciti nel migliore dei modi".

In campionato - Domenica sera ci sarà la sfida contro l'Inter, che ha perso 3-1 a Praga. "Dobbiamo pensare a noi stessi, la miglior risposta era giocare bene e vincere - commenta Totti -. Penso che abbiamo fatto entrambe le cose. Questo è quello che vuole la gente, quello che vuole il tecnico, soprattutto noi che volevamo far vedere veramente  che siamo un gruppo unito, che ha voglia di dimostrare". Intanto anche oggi Totti ha dimostrato grande  freschezza e forma atletica, a 40 anni. "Sì, nel primo tempo scherzavo con il fisioterapista e dicevo 'cavolo, neanche a 25 anni stavo così bene' - commenta il capitano -. Però, è vero, sto bene fisicamente, sto bene con le gambe, 90 minuti li tengo abbastanza bene".

 

Totti: "Nemmeno a 25 anni stavo così bene"

streaming

eur

GUARDA LE PARTITE

La diretta streaming è su Sky Sport

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky