Caricamento in corso...
17 giugno 2017

Lega Pro, finale playoff: le probabili formazioni di Parma-Alessandria

print-icon
leg

Gonzalez contro Calaiò, sfida tra bomber in Alessandria-Parma (foto LaPresse)

È l'atto finale della Lega Pro 2016-2017: al Franchi (ore 18.00) si sfideranno la squadra di D'Aversa e quella di Pillon. Per i gialloblu emergenza a centrocampo: squalificati infatti sia Scaglia che Corapi. Dovrebbe invece esserci Scozzarella. I Grigi 'spuntati' dovranno fare a meno del bomber Bocalon, che sarà sostituito dall'ex Evacuo o da Fischnaller

CLICCA QUI PER SEGUIRE PARMA-ALESSANDRIA LIVE

Parma-Alessandria: atto finale. Si chiude oggi la Lega Pro 2016-2017, con una finale che si preannuncia scoppiettante. Di fronte due delle favoritissime già alla vigilia dei playoff, che hanno avuto in stagione andamenti differenti: per gli emiliani, costretti a inseguire per gran parte della regular season, poco da fare contro lo strapotere del Venezia di Inzaghi, già in Serie B; i grigi sono stati invece protagonisti di un autentico crollo, che li ha fatti balzare al secondo posto solo alla penultima giornata di campionato, dopo una fuga che sembrava poter essere definitiva da metà stagione in poi. Al Franchi (ore 18.00) la sfida finale per la Serie B.

Gli indisponibili

Da un punto di vista degli uomini l’Alessandria si presenza in condizioni leggermente migliori rispetto al Parma. I piemontesi dovranno fare a meno infatti solo di Riccardo Bocalon (20 gol in stagione), che sarà probabilmente sostituito proprio dall’ex della gara, Felice Evacuo. Più complicata invece la situazione numerica dei gialloblu di D’Aversa, che si trovano a fronteggiare un’autentica emergenza a centrocampo: sono infatti due le assenze importanti in quella zona dello schieramento, con Scaglia (autore dell’1-0 nella semifinale) e Corapi entrambi squalificati che non saranno dunque della partita. Potrebbe invece farcela Scozzarella, uscito malconcio dalla gara col Pordenone, unico vero centrale a disposizione degli emiliani.

Parma: così in campo

Dovendo fare a meno di tre uomini importanti, D’Aversa è pronto a cambiare per necessità la metà campo. Nel suo 4-3-3, giocherà nel ruolo di mediano Scozzarella, affiancato da Gianni Munari e Scavone. Confermato il pacchetto difensivo: il porta il solito Frattali, mentre la linea a quattro sarà composta da Coly, Di Cesare, Iacoponi e da capitan Lucarelli, acciaccato e quindi in dubbio. In avanti ancora qualche dubbio per i gialloblu. Edera potrebbe essere infatti sostituire Nocciolini: è ballottaggio. Confermato invece gli esterni d’attacco, ovvero Baraye e il grande protagonista della stagione, Calaiò.

Alessandria: così in campo

Come detto, meno dubbi per Pillon rispetto a D’Aversa. L’unica defezione, quella dello squalificato Bocalon, sarà colmata con l’inserimento di Felice Evacuo, proprio a Parma fino a a gennaio. Il resto dello schieramento dovrebbe essere invece confermato, a partire dal portiere Vannucchi. Sarà 4-4-2 per la squadra piemontese, con la linea difensiva composta da Manfrin, Sosa, Gozzi e Celjak. A centrocampo il solito tridente, formato da Nicco, Branca e Cazzola. Davanti riproposto, ovviamente, l’eroe della semifinale, Gonzalez, cha segnato una doppietta contro la Reggiana. L’esterno sarà affiancato da Evacuo (in alternativa Fischnaller), come punta centrale, e da Marras.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky