Caricamento in corso...
11 maggio 2010

Lippi non lo convoca: "Ma mi ha chiamato Dio..."

print-icon
leg

Nicola Legrottaglie ripone con delusione nel cassetto il suo sogno mondiale

Legrottaglie deluso dalla mancata chiamata azzurra: "Umanamente, lo confesso, dispiace eccome. Il colpo lo sento. Ma ringrazio Dio, è in questi momenti che si misura la fede autentica". GUARDA I CONVOCATI E L'ALBUM MONDIALE

VOTA IL SONDAGGIO: CHI VORRESTI IN AZZURRO?

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY

"Umanamente, lo confesso, dispiace eccome. Il colpo lo sento. Ma ringrazio Dio, è in questi momenti che si vede la fede". Così Nicola Legrottaglie, difensore della Juventus e della nazionale, commenta l'esclusione dal Mondiale, annunciatagli ieri dal ct Marcello Lippi.

"Mi ha chiamato, e io l'ho ringraziato per questi due anni - spiega al telefono con l'Ansa Legrottaglie -. Mi ha spiegato, io ho replicato che non mi deve neanche dare motivazioni. Io sono certo che l'abbia fatto in buona fede, non è mia abitudine pensare diversamente. In questi minuti mi stanno chiamando amici, la botta c'è. Ma la prendo come un'occasione di crescita personale: è in questi momenti che si misura l'autenticità della fede, e io ringrazio Dio. E provo a crescere come uomo, dopo questa delusione".

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky