Caricamento in corso...
23 maggio 2010

Maradona adesso ha un problema in più: Milito chiede spazio

print-icon
mil

Milito festeggia con la bandiera dell'Argentina

Il centravanti dell'Inter ha superato il taglio e andrà ai Mondiali, ma per il ct argentino non è titolare. I due gol in finale di Champions spingono il principe verso una maglia. La stampa argentina: "Storico, è il re". GUARDA LE FOTO

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

Zanetti e Cambiasso hanno alzato la coppa, ma andranno in vacanza. Diego Milito, invece, partirà per il Sudafrica. Missione: convincere Maradona a prenderlo in considerazione per una maglia da titolare. Forse è il destino del Principe del Bernal. Essere sottovalutato. Però la doppietta contro il Bayern l'ha consacrato come uno degli attaccannti più forti degli ultimi anni. E la stampa argentina non ha mancato di sottolineare l'impresa storica del centravanti dell'Inter. "L'ha vinta Milito", "È entrato nella storia del calcio". La palla passa a Maradona.

Il ct ha naturalmente un intoccabile, Messi, per il quale ha avuto parole dolci: "Deve essere coccolato affinché sia quel che merita, e cioé il leader della palla: con le cose che Leo sta facendo in allenamento, lo vorrei sempre in campo, anche se infortunato". Poi c'è Gonzalo Higuain. La sua grande stagione con il Real (28 gol) dovrebbe garantirgli un posto da titolare. E così, Milito, che di reti ne ha messe a segno 30, si trova a dover rimontare. Anche perché ultimamente Maradona ha puntato tanto su Carlos Tevez, che con il City è andato a segno 29 volte. Più staccati, nella corsa per una maglia da titolare, Palermo (16 reti stagionali) e Aguero (12). Insomma, problemi d'abbondanza. E soprattutto critica calda: dopo la rinuncia a Cambiasso, Maradona non può scegliere di fare senza Milito a cuor leggero. Lo stesso Tevez lo ha detto: "Il ct non avrà vita facile".

VAI ALLO SPECIALE MONDIALI

COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky