Caricamento in corso...
27 maggio 2010

Capello in esclusiva a SKY: "Ecco i miei pronostici"

print-icon
IMG

Fabio Capello, ct dell'Inghilterra, non farà scherzi ai sudditi di Sua Maestà

Il ct dell'Inghilterra indica le sue favorite per il mondiale: "Il Brasile è la più compatta, ma occhio a Spagna e Argentina". Sulle voci che lo danno come erede di Mourinho all'Inter: "Lascio la nazionale solo se mi esonerano". GUARDA IL VIDEO ESCLUSIVO

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

"I giocatori si allenano bene, con molta voglia, sono meno capricciosi rispetto ad altri ed è un bel lavorare". Il commissario tecnico dell'Inghilterra Fabio Capello, intervistato da Sky Sport 24, si sofferma sui suoi primi giorni di raduno premondiale. "Hanno anche capacità di stare in campo - continua - Sono soddisfatto, sono sette mesi che non stiamo insieme e adesso c'è un recupero costante di quello che avevo chiesto loro. L'inno? Conosco le parole ma non mi sembra corretto cantare un inno che non è della mia nazione, anche se mi viene la pelle d'oca a sentirlo. E' un inno che ti coinvolge".

Capello parla delle condizioni di Rooney: "Credo che un giocatore non faccia la differenza. Rooney è importante ma e' la squadra che vince, specialmente in un mondiale dove conta il gruppo. Sta bene, ultimamente non sta segnando ma sta recuperando al 100 per cento. Lui ha tutte le qualità per essere goleador, prima aiutava i compagni e spendeva energie, adesso che gioca più davanti la porta è fresco e più preciso. Terry? I controlli che sono stati fatti due giorni fa dicono che la caviglia sta bene, molto meglio di quanto si pensasse e sembra che i tempi di recupero siano minori".

Capello indica poi le sue favorite per il mondiale: "Il Brasile è la più compatta, più tosta, con uno stile molto europeo, la Spagna è campione d'Europa, sa giocare un buon calcio e sono assieme da molto tempo. Starei attento al talento argentino. Non dimentichiamo mai l'Italia e la Germania, che nessuno prende in considerazione, anche se ha giocato più finali e arriva sempre tra le prime 4, poi c'è l'Olanda che va tenuta in considerazione, con ottime individualità e poi ho sempre detto che ci può essere una sorpresa africana".

Fabio Capello lascerà l'Inghilterra dopo i Mondiali solo se la Football Association, la Federcalcio inglese, deciderà di esonerarlo. Il suo nome è stato accostato all'Inter, che sta cercando un sostituto di José Mourinho, ma Capello assicura di volere onorare fino in fondo il suo contratto con l'Inghilterra, che scadrà nel 2012.

"Ho un contratto con la Football Association e l'unico modo per concluderlo è che mi licenzino", dice il ct inglese in una dichiarazione riportata dal tabloid britannico Sun. "Il mio nome è stato collegato a tante squadre italiane e spagnole, ma io sono felice qui", sottolinea il ct.

VAI ALLO SPECIALE MONDIALI

COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky