Caricamento in corso...
28 maggio 2010

Il Sudafrica batte la Colombia, protagoniste le vuvuzelas

print-icon
vuv

Vuvuzelas protagoniste a Johannesburg

La squadra di Parreira non entusiasma, ma passa 2-1 grazie a due calci di rigore. Nel nuovo stadio di Johannesburg c'erano 75mila persone: il rumore assordante delle vuvuzelas udito a 1 km di distanza. Il comitato organizzatore: "Valutiamo provvedimenti"

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

Il Sudafrica ha battuto la Colombia per 2-1 in un'amichevole di preparazione ai Mondiali di calcio, che è stata anche la prima apparizione dei Bafana Bafana nel nuovo stadio di Johannesburg da 90mila posti costruito appositamente per i Mondiali. Per questo match erano però stati messi in vendita 75mila biglietti, andati esauriti.

La squadra del ct Carlos Alberto Parreira ha vinto senza brillare, segnando entranbe le sue reti su calcio di rigore, con Modise al 18' pt e con Mphela al 13' st. Su penalty anche il gol dei colombiani, con Moreno al 21' pt. Lento nella manovra ed impacciato in difesa, il Sudafrica (che inaugurerà il Mondiale affrontando il Messico l'11 giugno proprio al Soccer City) ha sofferto la velocità dei colombiani. Le cose sono migliorate nella ripresa con l'ingresso in campo di Pienaar al posto di Khuboni. In ogni caso per la nazionale di casa questa partita è stata un passo indietro dopo la precedente esibizione contro la Bulgaria.

Da sottolineare il comportamento del pubblico che, come aveva chiesto il presidente del comitato organizzatore dei Mondiali Danny Jordaan, durante gli inni nazionali ha evitato di suonare le 'vuvuzelas'. Non lo ha fatto però in occasione degli annunci di sicurezza e questo potrebbe essere un problema che potrebbe portare anche ad una nuova richiesta di divieto nei confronti di questi strumenti molto rumorosi che la gente del Sudafrica utilizza, e suona, durante le partite di calcio.

Il suono delle 'vuvuzelas' si poteva sentire durante il match anche in un'area ad un chilometro e mezzo di distanza dallo stadio. Gli allenatori temono che i loro giocatori non possano sentirli mentre danno istruzioni in campo, e l'unico ad essere favorevole è Parreira, che nei giorni scorsi ha chiesto ai sudafricani, quando giocherà la nazionale di casa, "di suonarle ancora piu' forte". "Questa partita, visto che lo stadio era pieno, ci è servita anche per fare il punto della situazione sulla questione delle vuvuzelas" ha ammesso il presidente del comitato organizzatore Danny Jordaan. "Non possono diventare uno strumento che mette a rischio la sicurezza. Che succede se c'è un ordine di evacuazione di uno stadio e la gente non lo sente? Ora cercheremo di capire cosa si può fare, e quanto questo rumore può compromettere l'efficienza delle nostre operazioni".

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky