Caricamento in corso...
28 maggio 2010

Jabulani bocciato. "Sembra il pallone del supermercato"

print-icon
jul

Il portierone dell'Inter e della Nazionale brasiliana alle prese con il famigerato Jabulani

Julio Cesar critica pesantemente il pallone creato apposta per il Mondiale sudafricano: "Orribile da far paura". Sotto accusa la leggerezza: "Tutti vogliono vedere i gol e si studiano soluzioni per favorirli. Ma a farne le spese sono i portieri"

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

Il pallone Jabulani, sviluppato dall'Adidas per i mondiali in Sudafrica, sembra un pallone da supermercato.
Parola del portiere brasiliano Julio Cesar, che ha avuto ieri il primo contatto con la nuova palla. "E' orribile, da far paura - ha detto il portiere nerazzurro ai cronisti brasiliani - Sembra uno di quei palloni a buon mercato che si comprano al supermercato".

Altri portieri avevano già criticato la leggerezza del Jabulani, Julio Cesar però è stato più duro anche perché ritiene che si tratti dell'ennesima evoluzione per facilitare i gol, ai danni dei portieri. "Quello che tutti vogliono vedere sono i gol, e chi ne fa le spese sono i portieri: certo nessuno ci ha obbligati a scegliere questa professione", ha aggiunto il portiere della Seleçao sorridendo. Julio Cesar si è anche detto dispiaciuto dell'assenza di Adriano in Sudafrica.

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky