Caricamento in corso...
02 giugno 2010

Messico a stecchetto, solo due incontri amorosi in Sudafrica

print-icon
mes

Piccole concessioni. Sarebbero solo due gli incontri amorosi che la federazione Messica e Javier Aguirre avrebbero concesso ai calciatori della Nazionale (foto ap)

La federazione del paese centroamericano ed il tecnico Javier Aguirre hanno dato l'assenso perché i "tricolores" abbiano un permesso “sessuale” prima del debutto al Mondiale l'11 giugno ed un altro dopo l'eventuale qualificazione agli ottavi di finale

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

I giocatori della nazionale messicana di calcio potranno avere solo due 'incontri amorosi' con le proprie mogli e compagne durante i Mondiali di Sudafrica 2010, con l'obiettivo di alleviare tensioni e liberare l'adrenalina, almeno secondo il quotidiano messicano 'Reforma'.

La federazione messicana ed il tecnico Javier Aguirre hanno dato l'assenso perché i "tricolores" abbiano un permesso prima del debutto al Mondiale l'11 giugno ed un altro dopo l'eventuale qualificazione  agli ottavi di finale, ha spiegato al giornale una fonte vicina alla  nazionale. Il Messico avrà un regolamento su questi temi molto più restrittivo rispetto a paesi come Argentina e Brasile. Il ct del Brasile Carlos Dunga, ha dato massima libertà ai suoi ragazzi spiegando che "potranno decidere se avere o meno relazioni sessuali o altri piaceri durante il Mondiale", perché "non a tutto il mondo piace il sesso".

VAI ALLO SPECIALE MONDIALI


COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky