Caricamento in corso...
06 giugno 2010

Mameli secondo Marchisio: "Che schiava di Roma... ladrona"

print-icon
spo

Secondo un video pubblicato su You tube, "Che schiava di Roma... ladrona" sarebbe la nuova versione dell'Inno di Mameli intonata da Claudio Marchisio (foto Ansa)

Prima della gara con la Svizzera, durante l'esecuzione dell'Inno, il centrocampista della Nazionale ne avrebbe "storpiato" il testo. Lo mostra un filmato su You Tube. Lippi esclude sanzioni, il giocatore dice: "Ero solo fuori tempo". IL VIDEO

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

L'Inno secondo Marchisio -  Claudio Marchisio bisticcia con Goffredo Mameli. Questo video pubblicato su You Tube mostra il centrocampista azzurro mentre intona l'Inno nazionale prima dell'amichevole contro la Svizzera. Il giocatore sembrerebbe aggiungere alla prima strofa "Che schiava di Roma" la parola "ladrona". Fabio Cannavaro, stupito, si volta immediatamente dalla parte del compagno di squadra.

Il pensiero di Lippi - Il video sta facendo il giro d'Italia e, inevitabilmente, già provoca polemiche. Se l'onorevole Paolo Cento immediatamente crea il caso politico ("se è vero deve essere espulso dalla Nazionale"), il ct Marcello Lippi ha difeso il giocatore bianconero: "Marchisio è un ragazzo fantastico, serio, esemplare: non credo proprio che abbia detto una cosa del genere". Il ct, informato mentre è a riposo a Viareggio, è a sua volta sorpreso, ma taglia corto sull'ipotesi di una punizione: "Sanzioni a Marchisio? Ma per favore...", ha commentato.




Marchisio si difende - "Nessuna frase offensiva, semplicemente ero fuori tempo con la banda e il mio labiale può essere sembrato non in sintonia con l'inno". Così Marchisio, con una precisazione affidata al suo procuratore, Claudio Pallavicino, interviene sulle polemiche.

COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky