Caricamento in corso...
07 giugno 2010

Stark, un arbitro nel mirino: "Sì, sono un fan di Messi"

print-icon
arg

Leo Messi e Diego Maradona, il primo erede designato del secondo in maglia argentina

I media argentini strizzano l'occhio all'arbitro tedesco Wolfang Stark, designato per dirigere la partita d'esordio della formazione di Diego Armando Maradona, sabato prossimo contro la Nigeria. GUARDA L'ALBUM MONDIALE

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY


I media argentini fanno oggi l'occhietto all'arbitro tedesco Wolfgang Stark, designato per dirigere la partita d'esordio della formazione di Diego Armando Maradona, sabato prossimo contro la Nigeria. Stark, ricordano, ha diretto una Seleccion argentina due volte: nel mondiale under 20 in Canada e nella prima partita alle Olimpiadi di Pechino. Entrambe le gare furono vinte dai biancocelesti. Ma soprattutto il direttore di gara tedesco è lo stesso che, dopo la partita di Champions tra Barcellona ed Arsenal, nella quale Lionel Messi fece quattro gol, alla fine regalò il pallone dell'incontro al giocatore argentino.

I giornalisti di Buenos Aires sono andati a trovarlo e lui non si è fatto pregare."Questa volta mi piacerebbe essere io a ricevere un regalo da Messi, la sua maglia", ha detto, aggiungendo che la 'pulce' "è uno dei giocatori più importanti del mondo, ce ne sono pochi come lui, è un piacere vederlo giocare". Stark ha quindi espresso il desiderio di ricevere la sua maglia numero 10 anche se, ha subito precisato, questo dovrebbe avvenire a fine gara negli spogliatoi, "altrimenti in campo sarei costretto ad ammonirlo".

L'arbitro ha anche detto di conoscere bene diversi giocatori argentini, ma sarà la prima volta che vedrà in campo il difensore Demichelis, che pure gioca nel campionato tedesco. "Il fatto è che io sono della Baviera e quindi non mi tocca mai una partita con il Bayern", la squadra di Demichelis, ha commentato.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky