Caricamento in corso...
09 giugno 2010

Via al Mondiale azzurro, l'Italia è già scesa in campo

print-icon
lip

Partita ufficialmente l'avventura della Nazionale al Mondiale sudafricano. Gli uomini di Lippi sono arrivati a Johannesburg questa mattina e affrontano sul terreno del Southdowns College il primo allenamento. GUARDA LE FOTO DEGLI AZZURRI IN SUDAFRICA

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

COSI' TUTTI I MONDIALI SU SKY

Tutti in circolo attorno a Marcello Lippi per dare il via all'avventura azzurra in Sudafrica. La nazionale italiana campione del mondo è scesa in campo sul terreno del Southdowns College di Centurion per il primo allenamento sudafricano. Come di consueto il ct ha riunito i giocatori per il discorso introduttivo, poi via al lavoro atletico. Parte dunque ufficialmente l'avventura Mondiale, dopo che gli azzurri sono atterrati in Sudafrica questa mattina. Gli uomini di Lippi avevano abbandonato poco dopo le 22 di ieri sera l'albergo che li ospitava a meno di un km dall'aeroporto di Malpensa da dove, tra l'entusiasmo di qualche centinaia di tifosi, sono poi partiti alla volta di Johannesburg.

"Siamo ancora all'inizio, avremo modo in questi giorni di entrare dentro questa nuova avventura". Queste in mattinata le prime parole, appena arrivato in Sudafrica, di Gianluca Zambrotta. Uno dei reduci del Mondiale tedesco, pronto a dare una mano nella caccia a uno storico bis. "Speriamo di tenerci stretto questo trofeo anche se tutti vogliono pensare di arrivare fino in fondo - ha detto ai microfoni di Sky Sport -. Il fatto che tutti ci crediamo è una cosa positiva, importante". Un anno fa la Confederations Cup, sempre in Sudafrica, non andò bene per gli azzurri. "Ma il Mondiale è diverso", ha assicurato ancora Zambrotta. "Rialzare la Coppa? Speriamo, speriamo", le poche parole del capitano Fabio Cannavaro.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky