Caricamento in corso...
12 giugno 2010

Argentina, buona la prima. Con la Nigeria decide Heinze

print-icon
hei

Il tuffo con cui Gabri Heinze ha regalato la vittoria all'Argentina sulla Nigeria

Nel secondo match del Gruppo B ci si aspettava Messi e invece è sbucata la testa del difensore che ha regalato a Maradona la prima vittoria da ct in un Mondiale: "Successo fondamentale". Nel finale Uche sfiora il pari. GUARDA LE FOTO E IL VIDEO

TUTTI I GOL DELLA 1a GIORNATA DA SKY SPORT

GUARDA LE PAGELLE


ARGENTINA-NIGERIA 1-0

5' Heinze (A)

Guarda la cronaca


Ci si aspettava la magia di Messi, la zampata di Higuaìn, la giocata di Tevez, è spuntata, invece, la testa di Heinze. L'Argentina liquida la pratica Nigeria 1-0 con il minimo sforzo proteggendo il gol del difensore giunto dopo appena 5'. Una rete che lasciava preludere a un risultato ben più rotondo se solo la formazione di Maradona non avesse peccato di narcisismo. Bella, nel palleggio, veloce, nelle verticalizzazioni, poco concreta nella finalizzazione. Merito anche del portiere delle Super Aquile Enyeama che in almeno tre circostanze si è superato, nei primi 45', su alrettante conclusioni di Messi e in una circostanza su tiro ravvicinato di Higuaìn. Nel primo tempo l'Argentina è stata assoluta padrona del campo, ma non è riuscita a mettere a segno il gol della sicurezza.

Nella ripresa una Nigeria più combattiva e meglio organizzata è riuscita a spingere sull'acceleratore e, con l'ingresso di Martins e Odemwingie, a rendersi più pericolosa. E' stato attento Romero a respingere una conclusione dell'ex Inter. Sbilanciata alla ricerca del pareggio la formazione di Lagerback ha concesso spazi, ma ancora in un paio di occasioni Messi prima ha calciato di un soffio a lato e poi si è fatto ancora parare la conclusione dall'estremo nigeriano. Nel finale è stato Uche a divorarsi il pareggio con un tiro finito oltre la traversa, scagliato dall'altezza del dischetto. Alla fine l'Argentina ha portato a casa una preziosa vittoria che lancia la squadra di Maradona a quota tre punti nel gruppo B insieme alla Corea del Sud.

Maradona soddisfatto - L'Argentina crea molto ma segna poco, la cosa però non preoccupa più di tanto il suo ct, Diego Armando Maradona: "E' una cosa che ora non mi preoccupa - dice nella conferenza stampa dopo la vittoria con la Nigeria nella gara d'esordio - Riserveremo i colpi buoni per la prossima partita. Devo dire che il portiere della Nigeria è stato molto bravo, ha neutralizzato almeno 3 o 4 gol. La cosa importante oggi era vincere e ce l'abbiamo fatta. La squadra ha fatto delle giocate interessanti".

"Abbiamo sofferto un po' - ha aggiunto l'ex pibe de oro - in una partita che si presentava difficile, questa è la legge del calcio. Grazie a Dio abbiamo vinto noi, speriamo di fare più gol in futuro. Per noi era necessario vincere. I miei giocatori hanno grandi meriti così come il portiere della Nigeria. Iniziare un Mondiale vincendo ti da una certa tranquillità per il futuro. I gol arriveranno".

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

VAI ALLO SPECIALE MONDIALI

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky