Caricamento in corso...
19 giugno 2010

E' tornata la Dinamite danese: 2-1, il Camerun è fuori

print-icon
esu

L'esultanza dei danesi dopo la rete del pareggio di Bendtner. Rommedhal ha poi chiuso il conto (foto Ap)

La Danimarca vince in rimonta: in una sfida altamente spettacolare, Eto'o ha portato in vantaggio gli africani, poi il pareggio di Bendtner e la gemma di Rommedhal. Per i Leoni d'Africa la sconfitta significa eliminazione. VIDEO E FOTO

TUTTI I GOL DEI MONDIALI DA SKY SPORT

LE PAGELLE

CAMERUN-DANIMARCA 1-2
10' Eto'o (C) , 33' Bendtner (D) , 61' Rommedhal (D)

Guarda la cronaca


Sembrava quasi di essere tornati indietro di ventiquattro anni, ai tempi della Dinamite danese di Messico 1986, quella di Elkjaer e Laudrup: a Pretoria, nella seconda giornata del gruppo E, la Danimarca ha battuto il Camerun per 2-1, in rimonta, al termine di una sfida ricca di emozioni, grazie alle reti di Bendtner e Rommedhal dopo il vantaggio iniziale segnatoda Eto'o. Per il Camerun, una prova interessante ma tanti rimpianti: la sconfitta (la seconda consecutiva) è sinonimo di eliminazione.

Tanto per intenderci: la sfida andata in scena a Pretoria non è sembrata una partita di questi Mondiali nel senso che, forse per la prima volta dall'inizio della rassegna iridata, la sfida è stata divertente e coinvolgente, segnata da rapidi capovolgimenti di fronte, tante occasioni da gol, scarsi tatticismi e dalla volontà di entrambe di superarsi. Con molti errori, inevitabilmente, dall'una e dall'altra parte, ma è un dato trascurabile, quando finalmente si può parlare di spettacolo.

Il Camerun ha cominciato nel migliore dei modi, andando in vantaggio dopo 10' con una pregevole rete di Samuel Eto'o al termine sancendo con l'1-0 il chiaro predominio iniziale degli africani (un minuto prima era stato Geremi a sfiorare la rete), ma la rete ha avuto l'effetto di svegliare la Danimarca ed aprire la partita, tanto che in breve tempo hanno provato la conclusione prima Gronkjaer, Emana, Tomasson, Eto'o (palo) e persino Simon Paulsen. Poi il pareggio,al minuto 33', ad opera di Nicholas Bendtner, con un destro da centro area dopo il servizio dell'ottimo Rommedhal.

La ripresa non ha certo visto calare intensità e spettacolo e, mentre al 60' Webo è andato a un passo dal 2-1, sul rovesciamento del gioco ecco il bellissimo gol di Rommedhal, che entra in area da destra, elude la difesa di Makoun accentrandosi, sposta la palla sul sinistro e beffa Hamidou con una conclusione chirurgica, a fil di palo. 1-2, ma la partita non si è spenta: Le Guen ha giocato alla fine con quattro attaccanti, Sorensen ha parato tutto il parabile, la Danimarca ha rischiato il tris ma ha portato a casa alla fine la sua prima vittoria del torneo: decisiva per la qualificazione sarà la sfida con il Giappone del 24 giugno.

World Cup South Africa 2010 Highlights della sezione video dello speciale dedicato ai Mondiali
FANTASCUDETTO MONDIALE

VAI ALLO SPECIALE MONDIALI

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

 

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky