Caricamento in corso...
21 giugno 2010

Il Portogallo passeggia sulla Corea del Nord: 7-0

print-icon
esu

Esultano i giocatori del Portogallo dopo il gol di Raul Meireles. Protagonista del match Tiago

Nel girone G, a Città del Capo, sotto una pioggia battente la squadra di Queiroz stenta un tempo, poi travolge la formazione asiatica. A segno Meireles, migliore in campo, Simao, Hugo Almeida, Tiago (2), Liedson e Ronaldo. VIDEO E FOTO

TUTTI I GOL DEI MONDIALI DA SKY SPORT

LE PAGELLE

PORTOGALLO-COREA DEL NORD
7-0
29' R. Meireles, 53' Simao, 56' H. Almeida, 60' e 89' Tiago , 81' Liedson, 87' C. Ronaldo

Guarda la cronaca


Diluvia su Città del Capo, ma soprattutto diluvia sulla Corea del Nord. La super-partita con il Brasile è lontana anni luce, i coreani affondano sotto i colpi di un Portogallo che, dopo un primo tempo così così, si diverte nella ripresa e segna sette gol. Regalando finalmente un po' di spettacolo al mondiale, ma soprattutto sistemando la gerarchia del girone G. Protagonista assoluto dell'incontro l'ex scarto bianconero Tiago, autore di due gol e dell'assist dell'uno a zero.

Mezz'ora per capire la partita, o forse per togliersi di dosso il freddo e l'acqua che scendeva battente. Mezz'ora anche per dare sfogo alle ripartenze violente dei nordcoreani, che chiusi nel bunker difensivo hanno provato a punzecchiare Eduardo. Meireles ha aperto il tappo al 29', anche se il primo tempo è finito solo 1-0. Poi la Nord Corea si è dimenticata di tornare in campo dopo l'intervallo e il Portogallo ha dilagato nelle praterie delle difesa asiatica.

Il fenomeno del Real Madrid non segnava con la maglia del Portogallo dal febbraio 2009. Il suo primo tempo è lo specchio di quello di tutta la squadra di Queiroz: incompiuto e faticoso. Perché Ronaldo, ma anche i compagni, ci provano solo con le azioni personali. È vero che al 6' Carvalho colpisce il palo di testa su corner, ma la Corea sembra essere organizzata a sufficienza per bloccare i portoghesi. Anzi, il capitano Hong Yong-Jo guida l'assalto alla porta di Eduardo. Al 17' il portiere respinge un pericoloso tiro cross. La coppia Tiago-Meireles riesce però a confezionare l'uno a zero, con una verticalizzazione dell'ex juventino che manda in porta il centrocampista del Porto.

La ripresa è un monologo rossoverde. Segna Simao, su invito di un Raul Meireles ispirato e voglioso. Hugo Almeida, che aveva avviato con un bel tacco l'azione del 2-0, segna il 3-0 di testa su cross dell'ottimo Coentrao. La partita non c'è più, o meglio non c'è più la Corea del Nord, che scompare letteralmente dal campo. E allora i portoghesi si divertono. Ronaldo prima invita alla festa del gol Tiago, poi scheggia la traversa. Entra Liedson e trova subito il 5-0 su un clamoroso liscio di Ri-Kwang-Chon. Piove, diluvia, sulla Corea: Ronaldo riesce a rompere il digiuno, segnando il 6-0 e strappando il sorriso anche a Eusebio, che in tribuna ricordava ancora il 5-3 del 1966. Il sigillo finale sui resti dei poveri nordcoreani lo mette ancora Tiago.

Il Portogallo sistema quindi la differenza reti (+7), ipotecando il passaggio del turno ai danni della Costa d'Avorio, ferma a un punto e a -2. Per la Corea del Nord, eliminata, non un ottima figura, considerando che oggi, a differenza dell'esordio, la partita veniva trasmessa in diretta nel paese del Caro Leader. Che probabilmente non sarà molto contento.

World Cup South Africa 2010 Highlights della sezione video dello speciale dedicato ai Mondiali
FANTASCUDETTO MONDIALE

VAI ALLO SPECIALE MONDIALI

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky