Caricamento in corso...
21 giugno 2010

Sudafrica, le vuvuzelas non bastano. Ora tocca agli sciamani

print-icon
sud

Sugli spalti le rumorosissime Vuvuzelas non hanno aiutato i Bafana Bafana (foto Ap)

L'infernale frastuono delle lunghe trombette colorate non è stato sufficiente a stordire gli avversari e assicurare la vittoria ai Bafana Bafana. Per conquistare gli ottavi i sudafricani si affidano alla magia nera. GUARDA L'ALBUM MONDIALE

TUTTI I GOL DEI MONDIALI DA SKY SPORT

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI


Visto che il frastuono delle vuvuzela, le infernali lunghe trombette colorate, non è stato sufficiente a stordire gli avversari e assicurare la vittoria ai Bafana Bafana, per aiutare la squadra di casa nell'impresa davvero difficile di accedere agli ottavi in questi Mondiali sudafricani, scendono in campo gli sciamani del ''muti''.

Secondo l'agenzia sudafricana Sapa, citata oggi dal sito News24, la tradizionale arte magica e medicina tradizionale africana, che in Sudafrica prende il nome dalla parola "albero" nella lingua zulu, è vista come l'ultima spiaggia per evitare una ignominiosa eliminazione al primo turno. Questi sono i primi Mondiali a essere ospitati in terra africana; sarebbe anche la prima volta che la squadra di casa non passa agli ottavi.

In Sudafrica, e non solo nelle zone rurali, è ancora forte la credenza nei poteri del muti per predire il futuro e guarire malattie, ma anche per cambiare la sorte o acquisire ricchezze e potere. L'arte magica è prerogativa dei sangoma, gli sciamani, che utilizzano misture di erbe, piante e parti di animali che possono essere bevute, fumate, inalate, strofinate sul corpo.

"Credo che il muti possa migliorare la prestazione dei Bafana", dice Abel Zwane, 50 anni, un commerciante di medicina tradizionale nei pressi di Johannesburg, secondo quanto ha riferito News24.com. "Il muti funziona, può rendere i Bafana più forti", assicura Miriam Lethaba, 62 anni, una lavoratrice domestica di Ratanda, una township a ovest di Johannesburg.

Jaco Lushaba, 40 anni, danzatore tradizionale di Ratanda, crede che il muti possa aiutare la nazionale sudafricana a battere domani la Francia, condizione necessaria (ma non sufficiente) per passare il turno. Ma solo se tutti i giocatori ci credono fermamente: "Il problema è che nella squadra dei Bafana convivono molte culture diverse e non penso che tutti credano nel potere del muti", ha detto Lushaba alla Sapa. Si usa il muti anche per scopi più prosaici, in particolare per scommettere sulle partite.

Nei giorni scorsi gli animalisti di ''Bird Life South Africa'' hanno denunciato l'aumento del bracconaggio ai danni degli avvoltoi del Capo: fumare il cervello essiccato di questi rapaci avrebbe la proprietà di far predire i risultati.Ma, anche nel progredito Sudafrica, è ancora presente una tradizione di magia nera, con stregoni che ricorrono anche a parti di corpo umano per i loro sortilegi. Secondo alcune stime - ha scritto la Sapa - ogni anno nel Paese ci sono circa 300 'muti killing', omicidi per ottenere parti o organi umani da usare per riti magici, di cui solo una piccola parte viene alla luce.

GIOCA A FANTASCUDETTO MONDIALE

VAI ALLO SPECIALE MONDIALI

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky