Caricamento in corso...
22 giugno 2010

Zambrotta, la vecchia guardia si difende: non siamo bolliti

print-icon
zam

L'azzurro non ci sta: ''Non si può mettere in discussione Cannavaro. E poi io vi sembro bollito?''. E sul match decisivo contro la Slovacchia: ''Uscire dal Mondiale? Sinceramente non ci voglio neanche pensare...''. GUARDA IL VIDEO

ITALIA, SE SI QUALIFICA I BRIVIDI SONO ASSICURATI

L'ITALIA SI QUALIFICA SE...

TUTTI I GOL DEI MONDIALI DA SKY SPORT

La vecchia guardia azzurra fa quadrato nel momento più difficile. "Non si può mettere in discussione Fabio Cannavaro: arrivarci, come lui, a 37 anni in queste condizioni. Sta facendo un bel campionato", ha detto Gianluca Zambrotta, uno dei nove campioni del mondo rimasti in nazionale per il Mondiale 2010, all'antivigilia della decisiva partita con la Slovacchia. "Le critiche nel calcio ci stanno: però mi ha dato fastidio che prima di questo Mondiale mi abbiano dato del bollito - ha aggiunto Zambrotta - Ho 33 anni, da tre mesi stavo preparando questo appuntamento. Avete visto come sta andando il mio Mondiale?".

"Uscire dal Mondiale? Sinceramente non ci voglio neanche pensare. Sappiamo che è da dentro o fuori, ma siamo abituati a queste situazioni - dice il terzino della nazionale - Pensiamo in positivo, senza paura. Pensiamo di potercela fare, ci servirà anche un pizzico di fortuna in più''.

CONFRONTA L'ITALIA CON LE ALTRE GRANDI

GUARDA LE PAGELLE DI GIORGIO PORRA'

FANTASCUDETTO MONDIALE

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI  

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky