Caricamento in corso...
23 giugno 2010

Ozil qualifica la Germania, ma passa anche il Ghana

print-icon
gol

Il gol capolavoro di Ozil che ha dato l'1-0 alla Germania (foto Ap)

I tedeschi vincono 1-0, arrivano primi nel girone e affronteranno agli ottavi l'Inghilterra. Sconfitta indolore per gli africani che approdano agli ottavi grazie alla miglior differenza reti sull'Australia che ha battuto la Serbia. VIDEO E FOTO

TUTTI I GOL DEI MONDIALI DA SKY SPORT

GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI

FANTASCUDETTO MONDIALE

GUARDA LE PAGELLE


GHANA-GERMANIA 0-1

60' Ozil

Guarda la cronaca



Vincere il girone e trovarsi a dover affrontare già agli ottavi una della favorite del Mondiale: accade alla Germania che, battendo il Ghana per 1-0 (rete decisiva di Ozil) nella terza giornata del gruppo D, è approdata agli ottavi di finale "guadagnandosi", si fa per dire, la sfida contro l'Inghilterra di Capello. Sconfitta indolore per il Ghana che, in virtù della migliore differenza reti sull'Australia che ha battuto la Serbia, passa il turno (prima africana, probabilmente resterà l'unica) e agli ottavi affronterà gli Stati Uniti.

La particolare situazione del gruppo D alla vigilia della terza giornata lasciava aperte a tutti (persino all'Australia, per quanto minime) le porte della qualificazione, ed è proprio per questo che Ghana e Germania non hanno lesinato impegno e sudore, affrontandosi a viso aperto sin dai primi minuti, e questo sebbene agli africani bastasse un pareggio per avere la certezza di accedere agli ottavi. Logico dunque che le prime minacce siano arrivate dalla Germania, che ha impegnato Kingson per due volte nei primi 10' (Cacau, debole, poi una conclusione sporca di Podolski), sino all'occasionissima di Ozil (23') che ha sprecato sparando addosso a Kingson il frutto di un meraviglioso passaggio filtrante di Cacau che lo aveva messo a tu per tu con il portiere. Il Ghana, si diceva, non si è nascosto e, non fosse stato per una fondamentale chiusura di Schweinsteiger (14') e un salvataggio di Lahm sulla linea (25'), Gyan Asamoah avrebbe segnato la terza rete personale in tre gare.

Sprecona dunque la Germania, ma anche il Ghana non è stato da meno, con Kwadwo Asamoah ad esaltare le doti di Neuer con una conclusione da centro area che avrebbe meritato miglior fortuna, a inizio ripresa. Poi, al 60', il capolavoro di Ozil che, servito da Muller al limite dell'area, controlla a mezza altezza e scaglia verso Kingson una traiettoria imparabile per il vantaggio tedesco. Un gol che non ha spento la partita, anche se l'interesse era sulle notizie che arrivavano da Nelspruit dove l'Australia batteva la Serbia: la differenza reti, alla fine, ha premiato il Ghana, che approda agli ottavi per il secondo Mondiale consecutiva.
World Cup South Africa 2010 Highlights della sezione video dello speciale dedicato ai Mondiali

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky