Caricamento in corso...
24 giugno 2010

Italia a casa, gli Azzurri si svegliano troppo tardi

print-icon
can

Quagliarella e Cannavaro in lacrime dopo la sconfitta con la Slovacchia

I campioni del Mondo chiudono il torneo in Sudafrica battuti 3-2 dalla Slovacchia, debuttante al Mondiale. Alla doppietta di Vittek e a Kopunek rispondono Di Natale e Quagliarella. Il Paraguay pareggia con la N. Zelanda e vince il girone. VIDEO E FOTO

TUTTI I GOL DEI MONDIALI DA SKY SPORT

GUARDA LE PAGELLE DI GIORGIO PORRA'

SLOVACCHIA-ITALIA 3-2
25' e 73' Vittek (S), 81' Di Natale (I), 89' Kopunek (S), 92' Quagliarella (I)

PARAGUAY-NUOVA ZELANDA 0-0

Guarda la cronaca



Da campioni uscenti a campioni usciti. Con la Nuova Zelanda l'Italia sembrava aver toccato il fondo, ma il peggio doveva ancora arrivare. E' giunto con una clamorosa sconfita contro la debuttante Slovacchia per 3-2, inaspettata per il ct Marcello Lippi, ma logica conseguenza per una squadra arrivata in Sudafrica con scarsa qualità e che ha cominciato a perdere pezzi per strada insieme alla convinzione di essere una Nazionale in grado di giocarsela con chiunque. Così non è stato, gli Azzurri chiudono nel peggiore dei modi un torneo in cui è mancato molto: dalla grinta alle idee, dal gioco a qualche giocatore lasciato inspiegabilmente a casa. Il girone, accolto alla vigilia come manna dal cielo (e così era), è stato un ostacolo insormontabile.

Come contro Paraguay e Nuova Zelanda, anche con la Slovacchia l'Italia è passata in svantaggio nel primo tempo. Il gol di Vittek ha complicato immediatamente la situazione degli Azzurri. La squadra ha faticato a creare gioco, la manovra è stata lenta e i lanci lunghi per Iaquinta sono diventati pane per i denti, affilati, degli arcigni difensori slovacchi. L'Italia non è riuscita a creare nessuna palla gol, è anzi Strba a impegnare severamente Marchetti. Nella ripresa l'Italia ha provato a correre di più con gli innesti di Quagliarella e Maggio e proprio al giocatore del Napoli è stato salvato sulla linea un bolide scagliato a colpo sicuro.

Il raddoppio di Vittek è arrivato nel momento di maggior pressione degli Azzurri. La Nzionale di Lippi non ha mollato: a Quagliarella è stato annullato un gol per fuorigioco. Poi ci ha provato Di Natale ad alimentare le speranze azzurre accorciando le distanze ma Kopunek ha riportato a +2 il vantaggio slovacco. Quagliarella è stato l'ultimo ad arrendersi beffando l'estremo avversario con il cucchiaio del 3-2. Nel finale Pepe ha sciupato il pari che avrebbe qualificato l'Italia.

Nell'altro match il Paraguay non ha faticato chiudendo 0-0 contro una Nuova Zelanda che ha pensato solo a difendersi, ma che ha concluso il girone davanti agli Azzurri certamente con maggiore onore. L'Italia chiude un ciclo, Lippi non sarà più il ct e molti dei protagonisti di questa avventura saluteranno l'azzurro una volta per tutte.

World Cup South Africa 2010 Highlights della sezione video dello speciale dedicato ai Mondiali


GUARDA L'ALBUM DEI MONDIALI


FANTASCUDETTO MONDIALE

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky