Caricamento in corso...
29 giugno 2010

Mondiali: Ozil, il turco tedesco che stupisce a ritmo di rap

print-icon
gol

Il favoloso gol da lontano con cui Ozil ha firmato l'1-0 contro il Ghana

Aspettando il match contro l'Argentina, conviene ammirarlo in tutto il suo virtuosismo. Partita dopo partita, ha fatto crescere la sua quotazione. Perché Ozil è un piacere. Per gli occhi, più che per le orecchie... GUARDA IL VIDEO E LE FOTO

TUTTI I GOL DEI MONDIALI DA SKY SPORT

LEGGI L'INTERVISTA A K.H. SCHNELLINGER

LE FOTO: IL RITORNO DEL GOL-FANTASMA

L'animo e le movenze da rap sono solo l'ultima qualità scoperta in ordine di tempo di Mezut Ozil. Il turco tedesco, giorno dopo giorno, partita dopo partita, ha fatto crescere la sua quotazione. Nella partita d'esordio con l'Australia ha raccontato a chi non avesse visto i suoi 9 gol nell'ultima Bundesliga quanto sia talentuoso.

Al Werder ha raccolto senza sentire pressioni la pesante eredità di Diego e allo stesso modo si è caricato sulle spalle la Germania nella gara da dentro fuori contro il Ghana. Talentuoso e decisivo. Ma quando non segna? Sa essere utile alla squadra? La risposta nella gara contro l'Inghilterra. L'estro turco nel tiki taka con i compagni, l'ingegneria tedesca nel modo in cui porta via l'uomo per liberare al tiro Mueller per il gol che uccide la sfida.

Mesut Ozil è sempre stato un tipo rapido, sfuggente, imprendibile. Accusato di tradimento dal governo turco, prima, e dai nazionalisti tedeschi poi, perchè non canta l'inno. "Recito il Corano", ha risposto, "mi carica di piu'". Da piccolo faceva lo stesso con Zidane. Lo guardava in tv, poi correva in cortile ad imitare i suoi numeri. Ma Zizou ha 22 anni non aveva ancora giocato un Mondiale e forse non era così forte. Il Werder, che due anni fa lo ha pagato 4 milioni e mezzo si sfrega le mani. Mesut Ozil è un piacere. Per gli occhi, più che per le orecchie...

L'ALBUM DEI MONDIALI

FANTASCUDETTO MONDIALE

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky