Caricamento in corso...
10 luglio 2010

Olanda e Spagna, sfida finale: la lunga attesa dei ct

print-icon
cop

Il trofeo che Olanda e Spagna si contenderanno al Soccer City Stadium di Johannesburg

L'"Oranje" Van Marwijk non ha dubbi: "E' la partita più importante della mia vita". L'allenatore delle "Furie Rosse" Vicente Del Bosque ha ricevuto una telefonata dal re Juan Carlos, che non potrà essere presente alla partita: "Ci ha fatto i complimenti"

TUTTI I GOL DEI MONDIALI DA SKY SPORT

Qui Spagna - "E' bello sapere che in Spagna la Nazionale ha unito il paese, e ci sono bandiere nazionali anche dove prima c'erano quelle delle varie comunità autonome". Lo ha detto il ct spagnolo Vicente Del Bosque parlando di quanto ha fatto al Mondiale la sua squadra. "Io vorrei che ciò ha provocato il calcio ci fosse sempre - ha detto ancora il tecnico spagnolo -. Questi eventi sportivi portano sempre cose buone. Vorrei che adesso tanta gente in Spagna fosse meno radicale e che la Nazionale unisse sotto un'unica bandiera le varie comunità regionali. Sarebbe davvero bello".

Poi Del Bosque conferma che oggi re Juan Carlos, che non potrà essere presente alla finale in quanto reduce da un'operazione chirurgica, ha telefonato nel ritiro della "Rossa" per parlare con lui e con il capitano Casillas. "Il re ci ha fatto i complimenti - ha detto Del Bosque - e poi si è raccomandato di mantenere anche domani lo stesso spirito che abbiamo avuto finora. Con noi è sempre molto affettuoso".

Qui Olanda - "E' il match più importante di tutta la vita". Bert Van Marwijk non ha paura di esagerare alla vigilia della finale dei Mondiali di Sudafrica 2010. Il ct dell'Olanda è pronto a vivere una serata speciale domani al Soccer City Stadium di Johannesburg, dove la sua selezione affronterà la Spagna nell'epilogo del torneo. "E' il match più importante della mia vita e questo vale anche per tutti i giocatori", dice il commissario tecnico. In campo, scenderanno due squadre che non hanno mai vinto un Mondiale.

L'Olanda, nel suo curriculum, "vanta" le sconfitte nelle finali del 1974 e del 1978. "Non penso al passato e a quello che non siamo riusciti a conquistare", dice van Marwijk. "Abbiamo fatto qualcosa di unico raggiungendo la finale e ora siamo  concentrati esclusivamente su questa partita", aggiunge il tecnico 58enne. In finale, afferma, sono arrivate le selezioni migliori. "Noi abbiamo battuto il Brasile, la Spagna ha sconfitto la Germania. Ecco perchè siamo in finale. Penso che le due squadre siano organizzate molto bene, hanno un gioco estremamente chiaro e definito. Loro -dice riferendosi alle furie rosse- sono molto equilibrati. In campo andranno due ottime squadre e vorrei proprio sottolineare questa parola".

FANTASCUDETTO MONDIALE

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky