Caricamento in corso...
12 luglio 2010

I campioni del mondo ricevuti dal Re: guarda i video

print-icon
jua

Re Juan Carlos posa con la Coppa del Mondo assieme alla squadra e al ct Vicente del Bosque

Furie Rosse ricevute da Juan Carlos, poi da Zapatero. "Orgogliosi della nostra seleccion" la scritta sull'aereo che ha riportato in patria alle 15 la Spagna. A scendere per primo Iker Casillas, con la Coppa del mondo. GUARDA I VIDEO E LA FOTOGALLERY

L'ALBUM DEI MONDIALI

LE FOTO: LA FIESTA PER LA SPAGNA CAMPIONE

LE FOTO: LA STAMPA SPAGNOLA IN FESTA

SKY BLOB: I NOSTRI INVIATI FUORI ONDA

Nazionale campione del mondo ricevuta da Re Juan Carlos e dalla famiglia reale al gran completo a Madrid: un onore grandissimo per le Furie Rosse. "Siete un esempio di sportività, di nobiltà, di bel gioco e di lavoro di squadra". Re Juan Carlos si rivolge così ai giocatori della Spagna. La seleccion è stata ricevuta al palazzo reale. Il sovrano, reduce da un intervento chirurgico, non si è recato in Sudafrica. A Johannesburg erano infatti presenti soltanto la regina Sofia, il  principe Felipe e sua moglie, Leticia. Juan Carlos ha salutato i giocatori uno per uno e ha accolto con particolare calore il ct Vicente Del Bosque. "Ha il suo merito, anche se non gli piace apparire", dice il re. Casillas ha regalato al re una maglietta della seleccion con la scritta "campeones del mundo" e ha passato la coppa prima al monarca, per la foto ufficiale, e poi anche all'infanta Leonor, la piccola figlia dei principi. I due autobus della Roja sono stati accolti dalle campane lanciate al volo della vicina cattedrale dell'Almudena e tutto è stato accuratamente studiato per dare la massima importanza ad un momento storico. Nel Salon de las columnas del palazzo infatti si firmò 25 anni fa l'entrata della Spagna nella Cee. La seleccion è quindi attesa anche dal premier, José Luis Zapatero.


Era arrivato poche ore prima, alle 15 in punto all'aeroporto madrileno di Barajas, l'aereo Iberia con a bordo la nazionale spagnola che a Johannesburg ha vinto la Coppa del Mondo . Dalla porta del velivolo, ornato con la scritta "orgogliosi della nostra seleccion " e con un enorme "Campeones", è apparso per primo il capitano e portiere Iker Casillas, con in mano la Coppa del mondo. L'ovazione delle decine di presenti è arrivata appena il capitano ha alzato il trofeo. E quando il ct Del Bosque ha ripetuto il gesto verso il cielo.



L'arrivo della Roja non era però previsto nella cerimonia ufficiale, come successo negli Europei del 2008, e così sono state tutto sommato poche le persone  recatesi a Barajas per aspettare i campioni. La squadra, dopo l'incontro con il Re, si riposerà prima della festa il cui inizio è previsto a partire dalle 19 circa fino a notte inoltrata.

FANTASCUDETTO MONDIALE

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky