Caricamento in corso...
13 luglio 2010

Spagna regina del Mondiale: ecco le promesse dei campioni

print-icon
sud

Inista, autore del gol nella finale con l'Olanda, ha promesso che farà il cammino di Santiago

Andres Iniesta ha assicurato di voler fare il cammino di Santiago, Javi Martinez ha giurato di lanciarsi con il paracadute e tingersi i capelli di rosa. Ecco tutti i propositi dei giocatori spagnoli in caso di vittoria del Mondiale. Li manterranno?

L'ALBUM DEI MONDIALI

LE FOTO: LA FESTA A MADRID

LE 50 FOTO PIU' BELLE DEL MONDIALE


Tingersi i capelli di rosa, tatuarsi la Coppa del Mondo o lanciarsi con il paracadute nudo: sono solo alcune delle promesse che avevano fatto i giocatori della nazionale spagnola in caso di vittoria del Mondiale, come poi è avvenuto in Sudafrica. "Mi tingo i capelli di rosa e salto con il paracadute (nudo e senza paracadute)", ha scritto Javi Martinez in una delle buste chiuse e conservate fino a dopo la fine del Mondiale dal quotidiano sportivo "Marca" che oggi ha rivelato il contenuto di questi messaggi. "Voglio tatuarmi la Coppa del Mondo", ha scritto Sergio Ramos.

Tra le molte promesse di festeggiamenti con amici e famiglia c'è anche quella di Xavi Hernandez: "Raparci tutti, compresi i giornalisti". L'autore del gol nella finale contro l'Olanda, Andres Iniesta, ha assicurato che farà il 'Cammino di Santiago'. La stessa promessa fatta da Fernando Torres. Xabi Alonso ha invece optato per fare il "giro del mondo", mentre Raul Albiol si è ripromesso di "imparare l'inglese". Il portiere e capitano della Spagna, Iker Casillas, ha invece preferito non fare promesse, forse per scaramanzia.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky