Caricamento in corso...
15 maggio 2014

I 23 della Bosnia: Susic si aggrappa a Pjanic e Dzeko

print-icon
pja

Miralem Pjanic affronterà il suo primo Mondiale a 24 anni compiuti (Getty)

Al debutto assoluto in un'edizione del Mondiale, il gruppo a disposizione del ct comprende i "crack" di Roma e Manchester City. L'obiettivo è superare il Girone F, condiviso con Argentina, Nigeria e Iran. Convocato anche il laziale Lulic

Il ct della Bosnia Susic, giocatore del Paris Saint-Germain negli anni Ottanta, ha stilato la lista dei giocatori da portare in Brasile. A disposizione del tecnico una rosa giovane e con tutte le carte in regola per superare la fase a gironi. La Bosnia, che condivide il Girone F con Argentina, Nigeria e Iran, può infatti contare sui "romani" Pjanic e Lulic e sui bomber Dzeko e Ibisevic.

I 23 convocati della Bosnia:

Portieri: Jasmin Fejzić (Aalen), Asmir Begovic (Stoke City), Asmir Avdukic (Borac Banja Luka).

Difensori: Sead Kolasinac (Schalke 04), Avdija Vrsajevic (Hajduk Split), Ermin Bicakcic (Braunschweig), Toni Sunjic (Zarya Lugansk), Ognjen Vranjes (Elazigspor), Mensur Mujdza (Friburgo), Emir Spahic (Leverkusen).

Centrocampisti: Izet Hajrovic (Galatasaray), Sejad Salihovic (Hoffenheim), Haris Medunjanin (Maccabi Tel-Aviv), Senad Lulic (Lazio), Miralem Pjanic (Roma), Zvjezdan Misimovic (Guizhou Renhe), Tino-Sven Susic (Hajduk Spalato), Muhamed Besic (Ferencvaros), Senijad Ibricic (Erciyesspor), Anel Hadzic (Sturm Graz).

Attaccanti: Edin Dzeko (Manchester City), Vedad Ibisevic (Stoccarda), Edin Višća (Istanbul BB).

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky