Caricamento in corso...
03 giugno 2014

Hodgson, il gentleman che guida tanti giovani talenti

print-icon
roy

Allenatore dell'Inghilterra dal 2012, ha 67 anni (Foto Getty)

Al momento delle convocazioni, la sorpresa offerta dal ct dell'Inghilterra è stata l'esclusione di Ashley Cole. Profilo e carriera del condottiero che ha per primo il compito di sfidare l'Italia

Inglese di Croydon (città a sud di Londra), Roy Hodgson ha una carriera di allenatore di gran lunga più intensa e duratura di quella avuta come calciatore. Classe 1947, solo 7 anni da praticante in tre squadre di club contro i ben 38 da tecnico. Questi ultimi passati tra Svizzera, Italia (l'Inter), Danimarca, Finlandia e Inghilterra. E' ct della nazionale dei Tre Leoni dal 2012. Ha vinto soprattutto in Svezia, con 4 campionati e due Coppe nazionali, e in Danimarca, dove ha ottenuto 1 campionato e 1 Supercoppa.

Hodgson guarda al Brasile (e alla finale) come un'impresa difficile ma non impossibile per la sua selezione. Porta al Mondiale una squadra multietnica, piena di giovani. Punta sullo spirito che li accomuna, soprattutto in attacco: per lui partire con il piede giusto è la miglior carta da giocare. Debutto dell'Inghilterra contro l'Italia il 14 giugno a Manaus, Amazzonia.

Soprannome:
Royson
Panchina nazionale: 2 anni
La frase: "Siamo consapevoli delle nostre responsabilità ma non temiamo nessuno. Ci dobbiamo provare".

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky