Caricamento in corso...
11 giugno 2014

GRUPPO D, INGHILTERRA: l'eterna incompiuta sogna il colpo

print-icon
ing

LA SCHEDA. La squadra di Hodgson ha inserito molti giovani dagli ultimi Europei. Dopo due eliminazioni agli ottavi e due ai quarti, i Three Lions si affidano ancora a Rooney per puntare alla semifinale. Ma il cammino e la Storia dicono che sarà dura

I PRECEDENTI AI MONDIALI
Campione del Mondo nel 1966, semifinalista a Italia '90 (sconfitta dalla Germania e poi dagli azzurri nella finale per il 3° posto). Terzo posto agli Europei del '68 e semifinale nel 1996. Dopo la mancata qualificazione a Usa '94, nelle ultime quattro edizioni è uscita due volte ai quarti di finale (2002 e 2006) e due agli ottavi (1998 e 2010).

COME SI È QUALIFICATA E DOVE PUÒ ARRIVARE
Ha vinto all'ultimo respiro un girone non impossibile davanti all'Ucraina. Nel gruppo D parte appena dietro a Italia e Uruguay, ma può battere entrambe. Nessuno si aspetta vada lontano: i quarti sarebbero un buon traguardo, la semifinale un successo. Ma se i giovani della squadra (Wilshere e Sterling su tutti) si esaltano, possono battere chiunque. Come sempre, sarà una mina vagante.

LA STELLA: Wayne Rooney

Lo United ha vissuto un anno difficile non certo per colpa sua: si presenta in Brasile con 17 gol segnati in 29 partite di Premier. La forma è buona, l'età è quella giusta (29 anni a ottobre): Wazza è pronto per un grande Mondiale. I difensori di Italia e Uruguay sono avvisati.

L'ALLENATORE: Roy Hodgson
Sulla panchina inglese dal 2012, ha allenato anche l'Inter negli anni Novanta. Parola d'ordine: pragmatismo.

CURIOSITÀ MONDIALI
  • L'Inghilterra è l'unica squadra ad aver vinto un Mondiale ma non un titolo continentale.
  • Non prese parte ai primi tre Mondiali ('30, '34 e '38) per divergenze tra la Football Association e la Fifa.
  • Nella finale del Mondiale del 1966 l'inglese Geoff Hurst segnò una tripletta: è l'unico ad esserci mai riuscito. Ma uno dei tre gol era irregolare.
  • La Nazionale inglese non si qualificò a due Mondiali di fila: 1974 e 1978.
  • Eccetto il Brasile, Italia e Uruguay sono le due squadre con cui l'Inghilterra ha il bilancio peggiore. Le troverà entrambe nel girone D.

COME GIOCA

Hodgson ha arretrato Rooney dietro la prima punta. Il modulo è il 4-2-3-1; i punti fermi - oltre al numero 10 - sono Hart in porta, Cahill in difesa e Gerrard in mezzo. Sulle fasce c'è la concorrenza maggiore. Hodgson dovrà decidere: puntare sull'esperienza o sui talenti giovani.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky