Caricamento in corso...
08 giugno 2014

Mondiali, le nazionali preziose: Italia nel G8 del Brasile

print-icon
com

Tra i campioni, Ronaldo (100 milioni) e Messi (120) sono quelli con il valore più alto. Tra i giovani spiccano Draxler (30) e Pogba (45) Getty

La Spagna guida la classifica delle squadre con il più alto valore economico (622 milioni). Gli azzurri sono ottavi con 323. Da solo Messi vale quanto la Costa D'Avorio e nella top 11 dei giovani ci sono anche tre italiani. LO SPECIALE MONDIALI

di Luigi Caputo

Se il Mondiale si giocasse sui pronostici e il calcio fosse una scienza matematica, allora la finale del torneo in Brasile sarebbe già scritta: Spagna contro Germania. Sono le squadre che in questo momento hanno le valutazioni più alte al mondo. I 23 convocati di Vicente Del Bosque valgono 622 milioni di euro, quelli di Joachim Low 562. Per fare dei paragoni, l'Italia è ottava nella classifica con un valore di 323 milioni.



Nel calcio i soldi non sempre fanno la felicità. Il caso della vittoria della Grecia agli Europei del 2004 è un esempio. Però avere in squadra calciatori che hanno quotazioni considerevoli sicuramente aiuta. La Spagna vale 28 volte la rosa dell'Honduras, Messi da solo ha più o meno la stessa quotazione di tutta la rosa della Costa D'Avorio (120 milioni). Nella partita inaugurale tra Brasile e Croazia ci saranno 273 milioni di differenza: come andrà a finire?

Il top 11 - Il Portogallo è nono nella classifica, 96 milioni dietro l'Italia. Questo per un unico motivo: Cristiano Ronaldo da solo vale 100 milioni. Proprio la quotazione del Pallone d'Oro porta il Portogallo così in alto, che altrimenti non avrebbe calciatori che superano i 30 milioni di valore. La correlazione tra i singoli campioni e l'andamento della squadra dipenderà dal contesto in cui si troveranno a operare calciatori come Ronaldo: anche se è il secondo per valutazione, il Portogallo non potrà schierare elementi di pari livello. Situazione che non accade per esempio con il Brasile, dove la distribuzione di valore è più omogenea. Il calciatore più prezioso è Neymar con i suoi 60 milioni, ma intorno a sé avrà compagni come Hulk (48 milioni) e Oscar (34 milioni) che non sono di molto inferiori. Ecco allora la formazione con il valore più alto, che in totale costa 610 milioni.



Fonte: dati Transfermarkt, valori in milioni di euro

Tre italiani tra i giovani più preziosi -
Non è detto che la loro valutazione coinciderà con prestazioni eccellenti al Mondiale, ma in Brasile si confronteranno giovani calciatori che già possono vantare un costo considerevole. Paul Pogba (valutazione 45 milioni) guida la formazione dei giovani sotto i 22 anni che cercherà la consacrazione definitiva a livello internazionale. Ci sono anche tre italiani nella top 11: Mattia Perin, Mattia De Sciglio e Marco Verratti.



Fonte: dati Transfermarkt, valori in milioni di euro

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky