Caricamento in corso...
11 giugno 2014

GIRONE F, ARGENTINA: Messi è la stella fra le stelle

print-icon
arg

LA SCHEDA. Sabella non può sbagliare: il girone non è impegnativo e le scelte di tagliare Tevez e Banega vanno giustificate dai risultati. Il leader è Messi, che ha vinto tutto con il Barcellona ma in Nazionale fatica ad essere un trascinatore

I PRECEDENTI AI MONDIALI
Due vittorie, in casa nel 1978 e in Messico nel 1986, la finale in Italia nel 1990 poi mai più oltre gli ottavi. Ha vinto 14 volte la Coppa America, l'ultima nel 1993.

COME SI È QUALIFICATA E DOVE PUÒ ARRIVARE
Vittoria del girone unico sudamericano, frutto di 9 vittorie, 5 pareggi e 2 sole sconfitte, due punti davanti alla Colombia. 35 gol fatti ma anche 15 subiti. Una delle favorite d'obbligo alla vittoria finale.

LA STELLA: Lionel Messi

Lionel Messi è il leader indiscusso di una squadra comunque ricca di talento. Elencare tutti i suoi record con la maglia del Barcellona o i titoli, di squadra e individuali, vinti in carriera sarebbe pleonastico. Riassumendo al massimo: sei campionati, tre Champions League e quattro Palloni d'Oro consecutivi. In maglia albiceleste non possono bastare l'oro olimpico a Pechino 2008 o il Mondiale Under20 del 2005: per essere il più grande di sempre deve sollevare la Coppa.

L'ALLENATORE: Alejandro Sabella

Ct dell'Argentina dal 2011. Da allenatore dell'Estudiantes ha vinto un campionato Apertura nel 2010 e soprattutto la Libertadores nel 2009.

CURIOSITÁ MONDIALI
  • La prima partita ufficiale dell'Argentina fu giocata a Montevideo e vide l'Albiceleste battere 6-0 l'Uruguay.
  • La vittoria più larga della storia è un 12-0 contro l'Ecuador nel 1942, sempre a Montevideo.
  • Il record di presenze in nazionale, 145, è di un "italiano" d'adozione, Javier Zanetti.
  • Anche il record di gol spetta ad un giocatore che ha vissuto e giocato a lungo in Italia, Gabriel Omar Batistuta, con 56 reti.

COME GIOCA

L'Argentina si schiera con 4-2-3-1 che lascia liberi i tanti fantasisti in rosa di inventare giocate risolutive. E poi c'è Messi... Un po' debole la linea mediana, in difesa manca di un portiere di livello mondiale.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky