Caricamento in corso...
09 giugno 2014

Mondiali, debutta la tecnologia gol fantasma: "100% sicura"

print-icon
mon

Uno degli speciali orologi in dotazione della terna arbitrale e del quarto uomo

Si affida a 14 telecamere (sette per ogni porta) ad alta velocità in grado di catturare fino a 500 immagini al secondo. Tutte sono collegate a un software che calcola in tempo reale il tragitto esatto del pallone e invia una vibrazione a un orologio

A tre giorni dal via dei Mondiali di calcio, la discussa Goal-line technology (Glt) - inventata per evitare il ripetersi di clamorosi errori arbitrali - va in scena a Rio de Janeiro, città che ospiterà sette partite compresa la finale del 13 luglio. E' uno strumento del quale "possiamo fidarci al 100%", si è sbilanciato il direttore del programma Fifa, Johannes Holzmuller, davanti a fotografi e giornalisti, che hanno potuto vedere la tecnologia in azione direttamente sul manto erboso dello stadio Maracanà.

Usata per la prima volta in una Coppa del mondo, la nuova tecnologia sul gol fantasma si affida a 14 telecamere (sette per ogni porta) ad alta velocità in grado di catturare fino a 500 immagini al secondo e installate in punti strategici dello stadio. Tutte le telecamere sono collegate a un software capace di calcolare in tempo reale il tragitto esatto del pallone. Quando la sfera supera la linea di porta, una vibrazione viene immediatamente spedita agli speciali orologi in dotazione della terna arbitrale e del quarto uomo.

Fortemente voluto dal presidente della Fifa, Joseph Blatter (e duramente contestato, invece, dal presidente Uefa, Michel Platini), il nuovo sistema 'Goal Control-4D Gmbh', di fabbricazione tedesca, nasce dall'idea di "fornire uno strumento di protezione in piu' per gli arbitri", ha sottolineato Holzmuller.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky