Caricamento in corso...
20 giugno 2014

Chiellini, giornata nera. Pirlo ingabbiato. Si salva Darmian

print-icon
bal

La delusione di Mario Balotelli (Foto Getty)

L'ANALISI . Brutta prestazione degli Azzurri che si complicano la vita con la sconfitta subita dalla Costa Rica . Deludono un po' tutti, bene Darmian. Poca brillantezza in campo ma fiducia in Prandelli

L'Italia non ripete la prestazione contro l'Inghilterra e subisce un ko inatteso dalla Costa Rica. Squadra poco brillante. Pirlo appannato, Thiago Motta rallenta troppo il gioco, Balo non sfrutta l'unica occasione della partita. Fiducia a Prandelli ma ora gli Azzurri dovranno dimostrare il loro valore contro l'Uruguay.

*Clicca sul nome per la video-pagella

ITALIA, SI SALVA DARMIAN

Buffon


Un piccolo segno l’infortunio l'ha lasciato: con il piede evita di calciar lungo, ma restiamo nelle sue mani. Ancora si dispera per lo spazio concesso a Ruiz. Neppure un miracolo avrebbe potuto salvare la porta e l'Italia.

Darmian

Bene anche la seconda, nonostante sia stato sfrattato dalla corsia destra. Diventa pure attaccante, se c’è bisogno. Dategli la possibilità di andare avanti e diventerà un punto di riferimento imprescindibile.

Chiellini
Una di quelle giornate che non vorresti mai ricordare. Lo riportano a centro per carenza di fiducia in Paletta e fa pure peggio: in 30” il crollo, assolutamente dimenticabile, attenuato da un salvataggio nel finale.

Thiago Motta


Dura un tempo il tentativo di iscriverlo come titolare nel centrocampo senza mediani. Rallenta e non velocizza, forse pensa troppo, quando invece si dovrebbe agire e osare di più. E’ già finita la moda del fosforo?

Pirlo


Non bastano all’Italia il pensiero e il piede più veloci di questo mondiale. Osannato qui in Brasile come una superstar da tutti, viene compreso meno dai compagni. Addirittura preferibile in tandem con Verratti.

Candreva


La controfigura del giocatore ammirato da tutti contro l’Inghilterra. Sbaglia tantissimo, pecca di individualismo quando serve il gioco di squadra. Lo sostituisce Insigne, ma la sostanza non cambia .

Balotelli
Ma come avrà fatto a sbagliare un gol così? Faccia un passo avanti chi non l’ha pensato, gridato, ripetuto. Accusarlo sarebbe però ingiusto nel giorno in cui s’è sacrificato di più in questa esperienza azzurra.

Cassano

Entra lui e non cambia tutto. Il modulo muterà ancora con l’ingresso di Cerci, il secondo uomo della Provvidenza, ma al potere va l’improvvisazione. L’esatto opposto di quanto avvenuto contro gli inglesi.

Prandelli

La fiducia in lui resta, ci mancherebbe, ma il suo secondo tentativo di sparigliare non è riuscito. Tutt’altro: tanto valeva la pena confermare tutti, compreso Paletta. La sua piccola Corea si chiamerà Costa Rica.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky