Caricamento in corso...
20 giugno 2014

Italia, nulla è perduto: con l'Uruguay basta un pari

print-icon
bal

Ci vorrà il miglior Balotelli per lo "spareggio" con l'Uruguay (Foto Getty)

Dopo la brutta sconfitta con la Costa Rica il cammino degli Azzurri non è segnato: grazie alla differenza reti, per passare il turno basterebbe un pareggio contro Suarez e compagni. E il primo posto nel girone è ancora possibile

Perdere con la Costa Rica non era nei piani di nessuno, tantomeno in quelli di Cesare Prandelli. Ma se a demoralizzare l'Italia intera c'è la prestazione pessima degli Azzurri contro i centroamericani - che così vanno matematicamente agli Ottavi -, la classifica tiene ancora in gioco Balotelli e compagni. Grazie alla differenza reti e al gol dell'Inghilterra (a questo punto eliminata) contro l'Uruguay, le speranze della squadra di Prandelli di passare il turno sono ancora vive. Persino da prima in classifica. Quello contro la Celeste sarà uno spareggio. Ma l'Italia avrà a disposizione due risultati su tre. Ecco come.

Classifica attuale:
COSTA RICA 6 pt (+3 differenza reti)
ITALIA 3 pt (0)
URUGUAY 3 pt (-1)
INGHILTERRA 0 pt (-2)

L'Italia passa se:

- Batte l'Uruguay: in questo caso l'Italia passa agli Ottavi di finale. Può ancora superare il turno come prima del girone se batte l'Uruguay e allo stesso tempo la Costa Rica perde con l'Inghilterra (già eliminata) e chiude con una differenza reti peggiore di quella dell'Italia. In questo momento la Costa Rica è a +3 e l'Italia a zero. Con un ipotetico Inghilterra-Costa Rica 2-0 e Italia-Uruguay 2-0, l'Italia passerebbe come prima del gruppo D.
- Pareggia con l'Uruguay: in questo caso l'Italia passerebbe come seconda del girone dietro la Costa Rica, perché ha una differenza reti migliore della squadra di Tabarez (0 contro -1).

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky