Caricamento in corso...
20 giugno 2014

"L'altro" Valencia rilancia l'Ecuador: Honduras quasi fuori

print-icon
val

Enner Valencia, compagno e omonimo di Luis Antonio (del Man Utd) ha firmato tutti e 3 i gol dell'Ecuador in questo Mondiale (Foto Getty)

Enner, omonimo dell'ala del Manchester United, ribalta la squadra di Suarez con una doppietta, dopo il gol iniziale di Costly: finisce 2-1. Con la Francia già qualificata, Ecuador e Svizzera si giocheranno a distanza l'altro posto per gli ottavi

HONDURAS-ECUADOR 1-2
30' Costly (H), 34' e 65' E. Valencia (E)

Guarda la cronaca del match


GUARDA LE PAGELLE

Tre gol in questo Mondiale, 7 nelle ultime 6 partite con l'Ecuador. E' il biglietto da visita di Enner Valencia, che dopo aver segnato alla Svizzera (partita poi gettata alle ortiche e persa 2-1 dai sudamericani), ribalta con una doppietta l'Honduras, che adesso ha veramente pochissime speranze di superare il girone.

Con la Francia già qualificata (6 punti) dopo il 5-2 alla Svizzera, resta un posto per gli ottavi: e a giocarselo saranno presumibilmente Ecuador e Svizzera (entrambe a 3 punti), in un duello a distanza che vede i secondi leggermente avvantaggiati, se non altro per la minore difficoltà dell'avversario (Honduras; l'Ecuador invece se la vedrà con Benzema e compagni) e i sudamericani con una migliore differenza-reti, utile solo nel caso in cui dovessero fare lo stesso risultato (due vittorie o due pareggi) all'ultima giornata.

Le speranze dell'Honduras sono invece minime e appese all'ultimo caso, quello della doppia sconfitta di Svizzera ed Ecuador. Anche battendo la Svizzera e con il contemporaneo successo francese, non sarebbe comunque certo di passare agli ottavi: con tre squadre a 3 punti, sarebbe la differenza reti a decidere la seconda qualificata.
Insomma, è ancora presto per i ragionamenti ma è chiaro che la Svizzera, nonostante la scoppola rimediata, abbia in mano le carte migliori.

La partita - Schierate a specchio (un 4-4-2 ordinato per entrambe), le squadre di Suarez e Rueda si sono affrontate a viso aperto. Serve una grande occasione sciupata per parte, prima di entrare nel vivo del match, che si infiamma attorno alla mezz'ora. Costly porta in vantaggio l'Honduras al 30' con un gol a suo modo storico (l'ultima rete Mondiale della nazionale honduregna risaliva al 1982), Enner Valencia fa 1-1 dopo 4' deviando sottoporta un traversone basso giunto sul secondo palo. Nella ripresa, poi, si dimostra la vera arma della squadra, firmando anche il gol del 2-1 di testa. Non gli resta che completare il tris segnando anche contro la Francia, in quella che è la partita che per l'Ecuador vale già un Mondiale.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky