Caricamento in corso...
23 giugno 2014

Varela sulla sirena: Portogallo ancora vivo, 2-2 con gli Usa

print-icon

Incredibile a Manaus, con il vantaggio di Nani dopo 5' e i 2 gol a stelle e strisce nella ripresa che sembravano una condanna per Bento. Al 95', su cross di CR7, la zuccata vincente di Varela. Un pareggio tra Germania e Usa eliminerebbe Portogallo e Ghana

STATI UNITI-PORTOGALLO 2-2
5' Nani (P), 64' Jones (S), 81' Dempsey (S), 95' Varela (P)

Guarda la cronaca del match


GUARDA LE PAGELLE

A pochi secondi dal fischio finale stavamo per raccontare l'eliminazione di un altro big dal Mondiale brasiliano: fino al 94' Cristiano Ronaldo e il suo Portogallo erano già pronti a fare i bagagli per tornare a casa. Un guizzo proprio del giocatore del Real a 25 secondi dal termine del recupero, con un cross al bacio per Varela, ha regalato alla selezione di Paulo Bento la possibilità di sperare in una combinazione favorevole per passare il turno. Anche se un pareggio tra Germania e Stati Uniti condannerebbe sia il Portogallo che il Ghana.

I 31 gradi e oltre il 60% di umidità di Manaus prostrano i giocatori, costretti al primo time-out della storia mondiale al 39' del primo tempo: in realtà non è ben chiaro se sia stato chiamato dall'arbitro o semplicemente i giocatori abbiano approfittato della pausa per un infortunio per dissetarsi. È al quinto minuto che la partita subisce la prima scossa, quando il caldo non ha ancora annebbiato del tutto la vista: su un clamoroso svarione di Cameron è bravo Nani a insaccare da dentro l'area l'1-0 portoghese. Non è però un primo tempo scoppiettante. Gli Usa non si abbattono, anche se è sempre Nani, davvero ispirato, a rendersi pericoloso, colpendo un palo al 44' che favorisce la ribattutta di Eder, parata da Howard. Il Portogallo, insomma, chiude il primo tempo in controllo.

Nella ripresa Bento manda in campo Carvalho al posto di Almeida. Ma la mossa non è vincente, perché la fascia sinistra, demandata al lavoro di Veloso e Meireles, subisce ancora di più le folate dell'ottimo Johnson. Al 55' Ricardo Costa salva la botta a colpo sicuro di Bradley, ma otto minuti più tardi è Jones a siglare l'1-1 con un destro a giro da fuori. Il Portogallo non reagisce, Ronaldo latita. A dieci dal termine, dopo un'insistita azione in area, Dempsey deposita in rete di petto il clamoroso 2-1.

Sembrava una sentenza, con gli Usa pronti a festeggiare il passaggio agli ottavi e con il Portogallo eliminato. Ma a 25" dal termine Ronaldo inventa una parabola perfetta dalla fascia: palla telecomandata sulla testa di Varela e 2-2 che rimanda alla terza ed ultima giornata del girone il verdetto sul passaggio del turno. Il Portogallo, ora, per passare, deve sperare che Germania e Usa non pareggino e contemporaneamente dovrebbe battere il Ghana con un ampio scarto. A giudicare da queste due partite giocate, pare un'impresa quasi impossibile. Più facile che accada il contrario. Ronaldo permettendo.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky