Caricamento in corso...
24 giugno 2014

Costa Rica prima nel girone, con l'Inghilterra è 0-0

print-icon

La grande sorpresa di questi mondiali chiude con sette punti il gruppo dell'Italia. Partita senza troppi brividi, con Sturridge unico protagonista nella squadra di Hodgson. Ora i "Ticos" giocheranno gli ottavi il 29 giugno contro la seconda del gruppo C

COSTA RICA-INGHILTERRA 0-0

Guarda la cronaca del match


GUARDA LE PAGELLE

Nel giorno amaro dell'eliminazione dell'Italia, a Belo Horizonte si celebra la festa dei 'Ticos', invocati a gran voce dal pubblico. Sono i giocatori di quella Costa Rica che avrebbe dovuto essere la squadra-materasso del girone D, e invece lo ha vinto mandando a casa due nazionali, gli azzurri e l'Inghilterra, che in tutto mettono insieme cinque titoli di campione del mondo.

La nazionale centro-americana del paese che non ha esercito e non conosce guerre conclude la prima fase imbattuta, dopo questa sfida senza reti contro un'Inghilterra che cercato più volte la via della rete con l'impreciso Sturridge e ha celebrato forse l'addio a due bandiere come Lampard e Gerrard, subentrato nella ripresa. Hodgson ha dato spazio a chi finora ne aveva avuto poco, Pinto invece ha confermato gran parte dei suoi uomini e il modulo con la difesa a cinque che finora ha così ben funzionato.

E' stata una partita gradevole nonostante la mancanza di reti, in cui la loro parte l'hanno fatta anche i tifosi inglesi, che seppur già eliminati non potevano far mancare il loro apportoalla nazionale. Così si sono presentati a Belo Horizonte, la città dove nel 1950 l'Inghilterra visse una delle pagine più vergognose della sua storia (sconfitta 1-0 con i dilettanti degli Usa nell'altro Mondiale brasiliano), avvolti nelle bandiere e vestiti da crociati, mettendoci un pizzico d'ironia nell'agitare quella Coppa del mondo finta che hanno voluto portare nonostante l'uscita prematura.

Sul campo il Costa Rica ha cominciato meglio, rendendosi pericoloso con una conclusione di Campbell poco dopo l'inizio e poi con una punizione dal limite di Borges su cui Foster ha compiuto una parata decisiva. C'è stata anche una giocata, un po' fine a se stessa, di Ruiz che ha mandato in visibilio il pubblico, poi ha cominciato a spingere l'Inghilterra, dopo aver reclamato un rigore per un contatto sospetto in area tra Duarte e Sturridge. La nazionale di Hodgson si è giovata anche dellamossa del tecnico, che ha invertito le posizione di Lallana e Milner sulle fasce, il problema è che pur manovrando bene etrovando spazi sul campo, all'Inghilterra è mancato terribilmente chi la buttasse dentro.

Ripresa con la stesso copione di una supremazia inglese, velocissimi a ripartire in contropiede con Lallana, sul cui cross Navas si è letteralmente 'accartocciato' prima che ci arrivasse Sturridge, che sei minuti dopo ha fallito di un soffio una grossa occasione (tiro a lato) dopo aver scambiato con Milner. Gli ultimi sussulti li ha regalati Rooney con il suo ingresso in campo e poi andando a sfiorare l'impatto di testa su punizione di Gerrard. Ma non era giornata, è stato 0-0 e il girone D lo ha vinto il Costa Rica. Giusto così, dato quello che si è visto non solo oggi.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky