Caricamento in corso...
26 giugno 2014

Futuro azzurro con Pirlo. Albertini: "Balo solo se merita"

print-icon
and

Andrea Pirlo e Mario Balotelli. Su di loro si concentra il futuro della Nazionale (Getty)

Il centrocampista non chiude alla Nazionale. Il vicepresidente della Figc avverte: "Super Mario deve dimostrare attaccamento alla maglia. O ci sono altri. Io al posto di Abete? Non sono attaccato alle poltrone". Tempi stretti sul nuovo Ct

Andrea Pirlo non chiude al suo futuro in Nazionale. Demetrio Albertini vicepresidente della Figc avverte Balotelli: “Dovrà dimostrare di meritare l’azzurro oppure ci saranno altri”. Le dichiarazioni sono arrivate dal volo che ha riportato in Italia la Nazionale dopo l’eliminazione dal Mondiale brasiliano. Albertini ha invitato Andrea Pirlo a ripensare al ritiro. Lui ha risposto: “Se serve sono disponibile”. Il presidente del Club Italia ha aggiunto: “Non so se la Nazionale potrà ripartire con o senza Balotelli: so che deve ripartire da Pirlo”. A quel punto il centrocampista della Juventus ha aggiunto: “Se il nuovo Commissario tecnico riterrà che serve il mio apporto, verrò sempre volentieri".
"Sul nuovo commissario tecnico ci saranno tempi stretti – ha aggiunto Albertini – lunedì ne parleremo in consiglio. Non ci sono i tempi perché a sceglierlo sia il nuovo presidente: gli stessi che lo eleggeranno dovranno prendersi prima la responsabilità della scelta per l'Italia".

"Balotelli resta solo se merita" – Albertini, sul volo di ritorno della Nazionale da Rio ha detto: “Dovrà dimostrare di meritare l’azzurro o farà posto ad altri. Non è vero che ha più colpe di altri, ma il talento è una missione e va messo a servizio della squadra. Deciderà il nuovo Ct. La gestione del gruppo prescinde dai singoli”.

Albertini: “Io alla Figc? Non sono attaccato a poltrone” - "Candidarmi per la presidenza Figc? Non sono attaccato alle poltrone, lo dimostra il fatto che prima del Mondiale mi sono dimesso perché non si poteva operare come volevo. Se mi chiedono di candidarmi, a oggi con questo calcio corporativistico dico no". Lo ha detto Demetrio Albertini, vicepresidente federale che decadrà con tutto il consiglio. "Dobbiamo rimettere al centro il calcio - ha aggiunto durante il volo della nazionale da Rio - non gli aspetti economici: altrimenti non ritroveremo competitività".

Buffon amaro - "Abbiamo fatto una brutta figura"
- Il capitano della Nazionale Gigi Buffon, uscendo dall'aeroporto della Malpensa di ritorno dai Mondiali in Brasile, non ha nascosto la sua amarezza per l'eliminazione degli azzurri al primo turno.

Immobile: "Peccato" - "Il Mondiale è un'esperienza che mi ha arricchito e mi farà crescere. Peccato sia finita cosi". Lo ha detto Ciro Immobile che ha anche parlato della decisione di accettare l'offerta del Borussia Dortmund, per giocare nella prossima stagione in Bundesliga. "La Germania è stata una scelta ragionata, perché cerco di migliorarmi, di fare nuove esperienze. Si fa bene ad andare all'estero".

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky