Caricamento in corso...
04 luglio 2014

Belo Horizonte, crolla viadotto: ci era passata l'Argentina

print-icon
bra

La tragica immagine di un'auto schiacciata dal crollo di un viadotto

Almeno due morti e venti feriti: l'impianto ha schiacciato un bus di linea, un'auto e due camion. Martedì vi sono transitati sotto i pullman di Messi & C. rientrati da San Paolo. Collegava l'aeroporto al Mineirao, teatro di una semifinale l'8 luglio

Un viadotto in costruzione a Belo Horizonte, quinta città pià ricca del Brasile e sede della più grande fabbrica del gruppo Fiat, è crollato improvvisamente schiacciando un autobus di linea, un'automobile e due camion. I morti accertati sono due, l'autista del mezzo pubblico, una donna, e un operaio; una ventina i feriti, di cui otto ricoverati in gravi condizioni. L'opera, una delle tante incompiute dei Mondiali di calcio, doveva servire a collegare lo stadio Mineirao, che ospiterà una delle semifinali il prossimo 8 luglio, con l'aeroporto cittadino.

"E' venuto giù di colpo, facendo tremare la terra", ha raccontato Daniel Magalhaes, un automobilista passato sotto il cavalcavia pochi secondi prima del crollo. La stampa brasiliana ricorda che sotto al viadotto Pedro I sono transitati durante i Mondiali i pullman dell'Argentina, rientrata martedì da San Paolo dopo la vittoriosa partita contro la Svizzera nella sede di Vespasiano, a pochi chilometri da Belo Horizonte, e di tutte le altre squadre che hanno giocato al Mineirao.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky