Caricamento in corso...
06 luglio 2014

Navas non basta, Krul manda l'Olanda in semifinale ai rigori

print-icon

A Salvador de Bahia dopo lo 0-0 di regolamentari e supplementari finisce 4-3 per gli Oranje dopo i calci di rigori. Decisiva la scelta di Van Gaal di mandare in campo il portiere del Newcastle

OLANDA-COSTA RICA 0-0 (4-3 dcr)
Sequenza rigori: Borges (C, gol), Van Persie (O, gol), Ruiz (C, parato), Robben (O, gol), Gonzalez (C, gol), Sneijder (O, gol), Bolanos (C, gol), Kuyt (O, gol), Umana (C, parato).

Guarda la cronaca del match


GUARDA LE PAGELLE

Dei quarti di finale doveva essere la gara dal risultato più scontato. Troppo ampio il divario tecnico tra Olanda e Costa Rica. Da una parte la fame orange, dall'altra il già ottimo risultato ottenuto dai centroamericani sembrava preludere a un successo se non agevole ma certo della squadra di Van Gaal. E invece conquistare la semifinale è stata impresa durissima, passata attraverso la tensione dei 90', transitata dai 30' di extra time, fino ad arrivare alla mossa che ha deciso la sfida. Dentro il portiere Krul al 119' che si è rivelato eroe della patria neutralizzando due rigori alla Costa Rica ed ha regalato la qualificazione alla sua squadra.

Il bunker
- Come da pronostico la squadra di Pinto aspetta l'avversario nella propria tre quarti con due linee foltissime (cinque in difesa e quattro a centrocampo) e con il solo campbell a infastidire la partenza della manovra olandese. I centroamericani laciano il pallino del gioco all'Olanda ma sono abilissimi a chiudere tutte le linee di passaggio impedendo, sovente, palle filtranti soprattutto per Van Persie e per gli esterni Depay e Sneijder che devono arretrare per cercare palloni giocabili. Alla ragnatela e alla densità in mezzo predisposta da Pinto si aggiunge Navas bravissimo a neutralizzare tutte le conclusioni orange.

Pazienza olandese - La squadra di Van Gaal con pazienza prova a giocare palla da dietro nel tentativo di allargare le maglie bianche centroamericane. Il risultato è solo parziale perché difficilmente l'Olanda riesce a penetrare in verticale ma è spedita sulle fasce dove il campo si restringe e gli avanti arancioni sono spesso lontani dalla porta. Laddove la manovra non sortisce effetti, si prova da calcio piazzato ma Navas è sempre attento e puntuale nella parata. Pochissime le circostanze in cui la squadra di Pinto prova ad affacciarsi dalle parti di Cillesen che non viene mai chiamato a interventi di rilievo.

L'assedio -  Nell'ultimo quarto d'ora di partita l'Olanda ha provato ad approfittare della stanchezza della Costa Rica, accelerando il ritmo e la qualità delle scelte e delle giocate. E il più vicino al gol qualificazione è stato Sneijder che, ancora, su calcio di punizione aveva battuto Navas, ma all'estremo del Levante si è sostituito il palo che ha respinto la conclusione del fantasista olandese. Van Persie, allo stesso modo, a 2' dalla fine ha mancato l'impatto con il pallone da due metri e poi lo stesso attaccante dell'Arsenal ha calciato a colpo sicuro ma un intervento disperato di tejeda ha mandato il pallone contro la traversa. Con un po' di fortuna la Costa Rica è riuscita ad allungare la gara fino ai supplementari.

Extra-time - Il tema del match non è cambiato con l'Olanda ad attaccare e la Costa Rica a fare le barricate per cercare di allungare ulteriormente il match ai rigori. Navas si è dimostrato, ancora una volta, all'altezza e la squadra di Van Gaal non è riuscita a scardinare il muro costruito da Pinto accompagnata da una malasorte che ha negato al 120' il gol della vittoria sul tiro di Sneijder respinto, questa volta, dalla traversa.

La mossa - E con una freddezza che gli è riconosciuta Van Gaal ha avuto l'idea di mettere dentro il pararigori Krul al posto di Cillesen e il portiere di "riserva" ha ripagato la fiducia parando due rigori, mandando l'Olanda alla sfida contro l'Argentina.

La Costa Rica esce a testa alta dal Mondiale, finisce la favola centroamericana, ne inizia un'altra, quella tutta olandese: arrivare in fondo e vendicare la sconfitta di quattro anni fa.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky