Caricamento in corso...
08 luglio 2014

Brasile-Germania, caccia alla finale: formazioni e curiosità

print-icon
mul

David Luiz contro Müller: sarà uno dei duelli chiave dell'incontro (Getty Images)

È la rivincita della finale Mondiale del 2002, quando la Seleçao si laureò Pentacampeone . Verdeoro in vantaggio negli scontri diretti, ma Germania con una difesa più solida. Senza Neymar e Thiago Silva Scolari sceglie Dante e un centrocampista in più

COME ARRIVANO ALLA SEMIFINALE LE DUE SQUADRE
Brasile
. I verdeoro non hanno avuto certo l'avvicinamento ideale alla semifinale: il quarto con la Colombia è stato pagato a carissimo prezzo, con l'infortunio a Neymar e il giallo a Thiago Silva. Senza i due giocatori più rappresentativi, la Seleçao può puntare sullo spirito di gruppo, sul tifo e sul "giocare per Neymar", ovvero regalare la finale a chi, comunque, non potrà giocarla.
Germania. La brillantezza, quella no, non si è proprio vista: né con l'Algeria, né con la Francia. Ma i tedeschi hanno superato il quarto di finale senza incantare, è vero, ma senza mai tremare. Merito di una difesa di ferro ritrovata, con Hummels in grande spolvero. E merito soprattutto di un portiere che trasmette una sicurezza incredibile a tutta la squadra.

COME GIOCHERANNO: LE PROBABILI FORMAZIONI


Brasile
. Scolari ha una scelta obbligata, ovvero quella di Dante al posto dello squalificato Thiago Silva. A destra Dani Alves dovrebbe riprendersi il posto ai danni di Maicon. L'assenza di Neymar dovrebbe invece rivoluzionare l'assetto del centrocampo: Scolari ritrova Luiz Gustavo, che giocherà con l'ormai insostituibile Fernandinho. Con loro agirà probabilmente Paulinho. Davanti Oscar, Hulk e Fred. In caso di 4-3-3 vedremo Oscar sulla destra e Hulk a sinistra. Altrimenti Oscar rifinitore e Hulk più vicino a Fred. Difficile un impiego di Willian, acciaccato, al posto di Neymar, né di Bernard, utile a partita in corso. Più alte le quotazioni di Ramires, che potrebbe giocare o al posto di Paulinho o al posto di Oscar.
Germania. Contro la Francia Loew ha riportato Lahm sulla linea dei difensori, anche a causa dell'infortunio muscolare che ha messo ko Mustafi. Dovesse riproporre lo stesso 11, Goetze rimarrebbe di nuovo fuori, con Klose titolare. Possibili varianti: Müller falso nove con Goetze in campo al posto di Klose (a caccia del 16° gol mondiale, ovvero del record assoluto). C'è anche un'idea Kramer al posto di Khedira. Anche se il vero pallino di Loew sarebbe quello di riportare Lahm a centrocampo.

I PRECEDENTI
Al Mondiale una sola sfida, la finale del 2002 vinta per 2-0 dal Brasile con doppietta di Ronaldo. In totale Brasile e Germania nella storia vantano 21 precedenti assoluti, con bilancio di 12 successi verdeoro, 5 pareggi e 4 tedeschi. L'ultima gara disputata risale al 10 agosto 2011, amichevole a Stoccarda, vinta 3-2 dai tedeschi con reti di Schweinsteiger, Goetze, Schürrle, Neymar e Robinho.

NUMERI E STATISTICHE
Il Brasile non perde in casa una gara ufficiale tra coppa America, qualificazioni ai Mondiali, Confederations Cup e Mondiali dal 10 settembre 1975, quando perse 1-3 la semifinale di coppa America col Perù. Da allora 63 incontri giocati, di cui 44 vinti e 19 pareggiati. Tra le 4 semifinaliste, la Seleçao è la nazionale che ha vinto di meno (3 volte) e pareggiato di più (2 casi) nelle 5 partite fin qui disputate. Scolari ha schierato finora 20 giocatori su 23 in lista, mentre la Germania con 17 giocatori schierati è la semifinalista che ha impiegato meno elementi. Il Brasile ha segnato fin qui 10 gol, subendone 4. La Germania ne ha realizzati 10 ma ne ha subiti 3, nessuno di essi nei primi 45' di gara, 2 nella ripresa, 1 ai tempi supplementari.

GLI UOMINI CHIAVE
David Luiz. Senza Thiago Silva sarà compito del nuovo acquisto del Psg proteggere Julio Cesar dagli inserimenti dei giocatori offensivi tedeschi. Favoloso per carisma e positività, spesso si lascia sopraffare dall'agonismo, facendosi attirare dalla palla in situazioni in cui dovrebbe coprire maggiormente. Ha già segnato due gol in questo Mondiale, è il più amato dai tifosi. Sarà fondamentale sulle palle alte.
Thomas Müller. Indipendentemente da dove giocherà, creerà scompiglio. La sua intelligenza tattica, i suoi tempi di gioco e i suoi inserimenti potrebbero essere letali. Giocatore completo, trascinatore della Germania sia agli scorsi che a questi Mondiali, punta ancora al titolo di capocannoniere.

L'ARBITRO
Che ci crediate o meno, arbitrerà il match il 40enne messicano Marco Antonio Rodriguez Moreno, il direttore di gara che ha fischiato in Italia-Uruguay. Sì, proprio quello dell'espulsione a Marchisio e del morso di Suarez non visto.

LE QUOTE

Germania favorita, lo dicono anche i bookmaker inglesi. William Hill quota 2.75 il Brasile vincente, 3.25 pareggio, 2.60 la Germania. La Snai paga sempre 2,75 il Brasile e 2,65 la vittoria tedesca. Il risultato più giocato? L'1-1, che paga 6. Quotato anche l'esito ai rigori: Paddy Power paga 5, Bwin ben 6.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky